×

Maurizio Ferrini, la signora Coriandoli: “Mi hanno abbandonato, ho sofferto la fame”

Maurizio Ferrini abbandonato da tutti ha passato dei momenti molto bui. Dopo il successo con la Signora Coriandoli il nulla. La fede lo sta aiutando.

default featured image 3 1200x900 768x576

Maurizio Ferrini

Maurizio Ferrini, la signora Coriandoli: "Mi hanno abbandonato, ho sofferto la fame"

L’attore, che in tv è conosciuto come la “Signora Coriandoli“, ha rilasciato un’intervista. Davanti ai microfoni ha raccontato i momenti difficili del suo passato. Maurizio ha tenuto a precisare come la sua vita, per alcune sue scelte, sia cambiata. Ferrini ci spiega: “Se dici no a persone importanti rimani da solo e anche a caro prezzo. Se non vai in televisione e al cinema non ti chiamano. Così hanno avuto inizio gli anni dove ho anche sofferto la fame e sono stato abbandonato“.

Poi però aggiunge delle parole per le persone che lo hanno aiutato. “Ci sono persone che mi hanno aiutato e mi sono state vicine in questi anni“. L’attore è assente dal piccolo schermo da parecchio tempo. Essendo un uomo molto fedele ha chiesto aiuto alla religione. Ha viaggiato per varie religioni per poi tornare al cattolicesimo. Dio lo ha molto aiutato e confortato.

Carriera

E’ un personaggio televisivo ed attore italiano.

E’ nato a Cesena il 12 aprile del 1953. La sua nascita artistica è stata con Renzo Arbore a Quelli della notte. E’ stato da subito una figura fissa, si è fatto notare subito per il suo modo eccentrico nel fare comicità. Interpretò il ruolo di un rappresentante di pedalò di una ditta fantomatica la “Cesenautica“. Grazie a questa possibilità con Arbore, Ferrini si è fatto subito conoscere ed apprezzare. Il pubblico da casa ha metabolizzato subito il suo tormentone.

“Non capisco, non mi adeguo”. All’inizio degli anni novanta si presenta per lui la grande occasione.

La Signora Coriandoli

Maurizio Ferrini, la signora Coriandoli: "Mi hanno abbandonato, ho sofferto la fame"

Partecipò all’edizione di Domenica In dove uscì fuori il suo travestimento. La signora Emma Coriandoli che rappresentava la parodia della casalinga italiana. Grazie a questo personaggio fu chiamato da alcuni sponsor per i loro spot. Nel 1991 Antonio Ricci lo fa approdare a Striscia la notizia come conduttore. Prima in coppia con Sergio Vastano e poi con Alba Parietti. Nel 1986 partecipa al film Il commissario Lo Gatto al fianco di Lino Banfi. Dopo due anni il film Compagni di scuola diretto da Verdone dove lui interpreta l’ex alunno Armando Lepore. Un’interpretazione cinica per lui ma pur sempre divertente. Nel 1992 partecipa alla commedia on the road Sognando la California con al fianco tre grandi comici. Massimo Boldi, Nino Frassica e Antonello Fassari. Poi incomincia il suo allontanamento dalla tv e dal cinema. A riportarlo in tv fu la Ventura nel 2005 con L’isola dei famosi. Lì si classifica al secondo posto con il 25% dei voti. Nel 2007 recita una parte al fianco della Muti e della Ricciarelli.

Contents.media
Ultima ora