×

Mauro da Mantova resta in terapia intensiva, il primario: “Non migliora né peggiora”

Mauro da Mantova rimane ricoverato in terapia intensiva in condizioni stabili: lo ha annunciato il primario che lo sta seguendo. 

mauro mantova terapia intensiva

Il primario della terapia intensiva dell’ospedale Borgo Trento di Verona Enrico Polati ha fornito aggiornamenti sulle condizioni di Mauro Buratti, meglio conosciuto come Mauro da Mantova dagli ascoltatori della trasmissione La Zanzara: ricoverato dopo aver contratto il Covid, la sua situazione “non migliora né peggiora“.

Mauro da Mantova in terapia intensiva

Dopo il peggioramento degli scorsi giorni, le condizioni dell’uomo restano dunque stabili. Intubato con una polmonite bilaterale continua a non rispondere alle cure ma il suo quadro clinico non si sta aggravando.

Giuseppe Cruciani, conduttore della trasmissione di Radio 24 che ha ospitato i numerosi interventi complottisti di Mauro e lo ha anche convinto a farsi ricoverare, ha fatto sapere di essere costantemente in contatto con chi lo sta assistendo.

Durante l’ultima diretta di venerdì 10 novembre aveva spiegato che le condizioni dell’uomo erano “gravi ma stazionarie“.

Mauro da Mantova in terapia intensiva: l’ultimo intervento in diretta

L’ultimo intervento di Mauro in radio risale al 30 novembre, quando aveva annunciato di essersi recato in un ipermercato di Mantova con 38 di febbre e mascherina sotto il naso a fare l’untore in difesa della Costituzione. Da giorni non stava bene ma aveva rifiutato ogni cura fino a quando la sua situazione si è complicata, con febbre alta e difficoltà respiratorie, e ha dovuto accettare il ricovero pur dopo averlo inizialmente rigettato.

Contents.media
Ultima ora