×

Mediaset smentisce la chiusura di Tg4 e StudioAperto: come stanno realmente le cose

Mediaset ha smentito la notizia delle ultime ore riguardante la presunta chiusura di Tg4 e StudioAperto.

Mediaset

Mediaset ha smentito le voci in circolazione riguardanti una presunta e imminente chiusura delle redazioni di Tg4, StudioAperto e SportMediaset.

Mediaset: la chiusura del TG4 e StudioAperto

Nelle ultime ore è diventata sempre più insistente la notizia di una drastica decisione presa da parte di Mediaset in merito alla chisura dei programmi Tg4, StudioAperto e SportMediaset.

La notizia è stata smentita da Mediaset che però ha precisato che da novembre sarà comunque fatta una “riorganizzazione interna” delle “line” di tutte le testate per ottimizzare i costi ma nel rispetto della diversificazione delle testate, anche come volti giornalistici. Da novembre inoltre News Mediaset cambierà il nome in TgCom e, secondo i rumor in circolazione, Mediaset starebbe cercando di ottenere 45 prepensionamenti su base volontaria (che dovrebbero avvenire entro i prossimi 3 anni) e nuove assunzioni.

Mediaset: le indiscrezioni

Le indiscrezioni delle ultime ore parlavano di un brusco calo di ascolti che avrebbe costretto la rete a prendere drastiche decisioni, cancellando 2 dei suoi programmi dedicati all’informazioni globale e SportMediaset (diventato un titolo piuttosto importante sulla tematica dello sport). Al momento Mediaset ha smentito la voce in circolazione e, pertanto, i cambiamenti apportati dall’emittente tv non saranno “drastici” come quelli ipotizzati dalla rete nelle ultime ore.

Mediaset: i cambiamenti

Con la pandemia da Coronavirus Mediaset – così come le altre emittenti tv – è stata costretta ad apportare importanti cambiamenti alla programmazione tv. Gli show di Barbara D’Urso, ad esempio, sono stati ridotti da 3 a 1 (Domenica Live e Live – Non è la D’Urso sono stati al momento sospesi a data da destinarsi). Mentre il salotto tv di Silvia Toffanin, Verissimo, ha raddoppiato il suo appuntamento durante il week end.

Importanti cambiamenti riguardano anche il GF Vip che, come per la precedente edizione, sarà prolungato fino a marzo 2022 per via dei suoi ottimi ascolti.

 “E’ stato un anno complicatissimo. Dopo i primi mesi abbiamo avuto paura su cosa avremmo dovuto fare in azienda. Ma abbiamo trovato uno spirito di squadra che ancora una volta ci ha sorpreso. E abbiamo chiuso un 2020 al di sopra delle aspettative. Abbiamo anche trovato nuove efficienze e secondo me, da questo anno terribile, usciremo guardando al futuro in maniera più tranquilla”, aveva dichiarato Pier Silvio Berlusconi alla presentazione dei nuovi palinsesti e a seguito del lockdown del 2020.

Contents.media
Ultima ora