×

Medici abortiscono erroneamente il feto sbagliato: operano sul gemello sano, muore anche quello malato

É successo nel Regno Unito, dove i dottori hanno per errore operato sul feto sano e anche il gemello è morto.

L’errore dei medici è imperdonabile: confondono i due feti e la mamma perde anche il bimbo sano

Nuovo caso di malasanità che arriva dal Regno Unito: i medici del Birmingham Women’s Hospital hanno commesso un grave errore, facendo abortire una donna del suo figlio sano, durante l’operazione nella quale bisognava interrompere solo la gravidanza del gemello malato.

Regno Unito, medici confondono i due feti: la mamma perde anche il bimbo sano

A quanto pare, la donna, incinta di due gemelli, doveva necessariamente sottoporsi all’operazione, in quanto uno dei due soffriva di un problema di crescita fetale limitata. Motivo per il quale, il piccolo avrebbe messo a rischio, senza neanche saperlo, la vita del suo fratellino.

Tuttavia, a commettere un errore imperdonabile sono stati gli stessi chirurghi: quest’ultimi, infatti, hanno operato sul feto sano.

E il finale della storia vede morire anche l’altro gemello.

Regno Unito, medici confondono i due feti: la conferma dell’ospedale 

A dire la sua sulla faccenda è la dottoressa Fiona Reynolds, capo medico del Birmingham Women’s and Children’s NHS Trust:

“Purtroppo, durante una procedura altamente specializzata, che ha comportato l’operazione all’interno dell’utero per separare e potenzialmente salvare la vita di un singolo gemello che condivideva una placenta, si è verificato un errore fatale”.

Ovviamente sul caso è stata aperta un’indagine completa:

“I risultati dell’indagine sono stati condivisi con la famiglia, insieme alle nostre sincere scuse e condoglianze. L’esito di tale revisione approfondita ha portato allo sviluppo di un nuovo protocollo per ridurre la probabilità che un simile incidente si ripeta”.

Regno Unito, medici confondono i due feti: troppi casi di malasanità

Questo bruttissimo caso di malasanità, avvenuto nel 2019, è solo uno dei 700 incidenti, nei quali i protagonisti sono purtroppo gli errori negli ospedali del Servizio Sanitario Britannico, che portano a conseguenze fatali.

Ciò è ben marcato dal The Sunday Express, dove si parla di pazienti caduti dalle barelle o di quelli che sono stati dimessi troppo presto. Per non dimenticare quelli che non hanno ricevuto nessuna diagnosi oppure hanno ricevuto al contrario farmaci sbagliati. Tanti, molti, troppi errori che, per distrazione o per casualità, non portano di certo a dei lieto fine. 

Contents.media
Ultima ora