Melbourne auto sulla folla: tra i feriti anche un italiano
Melbourne auto sulla folla: tra i feriti anche un italiano
Cronaca

Melbourne auto sulla folla: tra i feriti anche un italiano

Melbourne
Melbourne auto sulla folla: tra i 18 feriti anche un italiano

Un auto colpisce la folla di Melbourne, falciando 18 persone. Tra di loro c'è anche un italiano. Non è ancora chiaro se si tratti di terrorismo.

Venire colpiti così, senza preavviso nelle nostre metropoli è traumatizzante“. Queste le parole del primo ministro australiano Turnbull sull’attacco di ieri a Melbourne. I fatti sono semplici: un uomo dalla doppia cittadinanza (australiana e afghana) avrebbe rivolto il proprio veicolo sulla folla ignara. Ha travolto 18 persone, fortunatamente nessuno è morto. Tutti feriti in condizioni più o meno gravi. Tra di essi, la polizia di Melbourne ha fatto sapere esserci anche un cittadino italiano. Tutti, ripetiamo fortunatamente sopravvissuti all’attacco condotto da un uomo a bordo del suo SUV.

Al momento gli stranieri ricoverati presso le strutture ospedaliere australiane sono nove. Tre di questi nove ricoverati sono in condizioni gravi. Al momento gli inquirenti continuano a indagare per stabilire se esistano o meno legami certi con il terrorismo. Poco si conosce infatti del folle guidatore se non il fatto che possiede la doppia cittadinanza. Il primo ministro Turnbull ha chiesto di agli inquirenti di far luce sulla vicenda, senza escludere nessuna possibile pista.

Melbourne

Al momento non è dunque ancora possibile parlare di attacco terroristico.

Al momento le autorità australiane parlano solamente di un atto deliberato. L’uomo sarebbe stato spinto all’attacco a causa dei maltrattamenti subiti dai musulmani. Più volte è stata ripetuta la notizia della mancanza di legami certi con le organizzazioni terroristiche (almeno in questa fase delle indagini). L’uomo non possiede neanche affiliazioni a partiti politici estremisti. Sembrerebbe quasi l’opera di un mitomane più che di un terrorista vero e proprio. Solo lo svolgimento delle indagini chiarirà questo fatto.

Dinamica dell’attacco

Il guidatore si chiama Saed Noori, 32enne di nazionalità afghana. Noto alle forze di polizia australiane a causa del reiterato uso di droga. L’uomo soffrirebbe di disturbi psichici. Ieri mattina avrebbe preso il suo SUV e si sarebbe lanciato sulla folla, concludendo la sua corsa schiantandosi contro un’autobus. La polizia di Melbourne l’avrebbe estratto vivo dalle macerie accartocciate del SUV. Al momento si trova in ospedale, ricoverato, in stato di fermo. L’attacco è stato registrato dalle telecamere di Flanders Street, strada centrale a Melbourne. Al momento il video è allo studio degli inquirenti.

Le autorità assicurano che al momento non ci sono allarmi particolarmente alti in Australia. Hanno infatti invitato la popolazione a riprendere la propria vita quotidiana.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora