Mensa a scuola Lecce, Nardò: oltre 200 intossicati tra bambini e insegnanti
Mensa a scuola Lecce, Nardò: oltre 200 intossicati tra bambini e insegnanti
Cronaca

Mensa a scuola Lecce, Nardò: oltre 200 intossicati tra bambini e insegnanti

intossicati

Carne intossicante: più di 200 casi di intossicati tra bambini e insegnanti a causa del cibo fornito dal servizio mensa.

Si contano circa 200 gli intossicati di dieci istituti dell’infanzia e delle elementari dei tre poli scolastici a Nardò, in provincia di Lecce. I bambini e gli insegnanti sarebbero rimasti intossicati dopo aver consumato il cibo servito dal servizio mensa delle rispettive scuole. Il cibo incriminato di aver causato i malori sarebbe la carne.

Ieri sera si sono registrati i primi sintomi del malessere. I malori registrati sono stati tanto acuti da costringere in molti i bambini a non recarsi a scuola, ma a rimanere a casa questa mattina. Altri alunni hanno accusato dolori oggi e per questa ragione sono stati costretti a far ritorno a casa.

I soggetti intossicati presentavano dolori addominali, vomito e diarrea e in moltissimi casi si è dovuti ricorrere alle cure specialistiche del pediatra. Fortunatamente, tra le testimonianze raccolte figura anche quella di un’insegnante che, oculatamente, che si è accorta dell’aspetto poco gradevole e malsano della carne e ha detto ai bambini di non mangiarla.

A segnalare il grave accaduto al Comune sono stati gli stessi dirigenti scolastici; grazie al loro intervento, già questa mattina è stato disposto un sopralluogo.

Ad esso si è unito l’assessore all’istruzione, Daniela Dell’Anna, che ha presentato un esposto al Dipartimento prevenzione dell’Asl, con lo scopo di effettuare verifiche di quanto è accaduto e per accertamenti relativi all’effettiva causa dell’intossicazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche