Mercurio: il circolo degli artisti si veste di argento vivo - Notizie.it
Mercurio: il circolo degli artisti si veste di argento vivo
Cultura

Mercurio: il circolo degli artisti si veste di argento vivo

“Mercurio” è il nuovo format del Circolo degli artisti. Coprirà tutto il mese di giugno, dal1e 18 di ogni mercoledì.
Prima di chiedere ad Antonio Miccolis, ideatore di “mercurio”, come si sviluppa il format, è necessario analizzare Mercurio come significante in tutte le sue accezioni.
Dunque cosa riproduce la parola “mercurio” nell’immaginario collettivo? E’ presto detto.
Mercurio è il primo pianeta del sistema solare. E’ quello più vicino al sole, quello più caldo, quello meno visibile.
Nella mitologia rappresenta il messaggero degli dei.
Mercurio è l’unico metallo pesante che trovi allo stato liquido in natura.
Mercurio, ovvero argento vivo. Ed è proprio da quest’ultimo significato che il circolo degli artisti attinge di più: “E’ dall’antichità che il mercurio viene chiamato Argento Vivo – ci racconta Antonio – e con questo progetto, fondamentalmente, vogliamo dare lustro a tutto l’argento vivo che ci circonda. Metteremo in vetrina il talento di tantissimi artisti emergenti da tutto il panorama nazionale”. E lo fanno in ogni forma ed espressione, tant’è che ospitano realtà musicali, teatrali e performative, sia analogiche che digitali.

Oltre alle installazioni e alle mostre, Mercurio ha un programma musicale stratosferico.

Vediamolo nel dettaglio:
– la prima serata, quella del 6, sarà all’insegna dell’armonia e della delicatezza, con i Fabryca , insieme alla loro splendida voce femminile, e i Dadamatto.
– la serata del 13 invece mette in scena la sperimentazione, con i Bamboo, che suonano qualsiasi tipo di strumento, ed Egle Sommacal, che presenterà il suo progetto solista.
– nella terza serata, il 20, avremo gli -elettronoir- in versione acustica, con Marco e Georgia Lee, orfani degli altri membri e i Sycamore Age, un quartetto d’archi veramente energico.
– il 27 per l’ultima serata, l’unica a pagamento, ci sarà una band da Los Angeles: “She wants revenge”, paragonati ai Joy Division, che presenteranno un misto tra indie e dance.

Per riassumere, ingresso gratuito, drink a tre euro dalle 18 alle 19.30, per un happy hour da non perdere, da martedì a giovedì.
Un’occasione per dare un risvolto diverso, argenteo e vivo, alla serata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Kindle Paperwhite 3G
189 €
DeLonghi En80.Cw Inissia Nespresso Crema
49.99 €
Panasonic MJ-L500 Estrattore di succo 150W Nero, Argento spremiagrumi
129.9 €
Huawei P10 Lite 32GB 3GB Ram Blue
215 €