×

Messico, esplode un gasdotto a Puebla: un morto e sette feriti

Un morto e sette feriti. Questo è il bilancio dell'esplosione che ha colpito la cittadina di Puebla in Messico.

Messico esploso gasdotto

Un morto e sette feriti. Questo è il bilancio dell’esplosione di un gasdotto che ha scoinvolto la comunità di San Pablo Xochimehuacan a Puebla in Messsico. Stando a quanto riporta la testata “El Universal”, una prima fuga di gas era stata segnalata intorno alle ore 1.30 (ora locale) di domenica 31 ottobre.

Da lì nel giro di poco più di un’ora sono state avvertite almeno due esplosioni. Sarebbero una trentina le abitazioni colpite.

Messico esploso gasdotto, identificata la vittima

Ad ogni modo la vittima dell’esplosione è stata identificata.

Si tratta del 32enne Abimael “N” . Le altre sette persone ferite sarebbero invece state ricoverate nei vari ospedali della zona. Fortunatamente le loro condizioni di salute rimarrebbero stabili e nessuno di loro sarebbe in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti la Polizia di Stato, la Protezione Civile e i Vigili del fuoco che sarebbero riusciti a controllare le fiamme non riuscendo a estinguerle del tutto. Sarebbero quindi stati fatti degli interventi al fine di chiudere il flusso di gas proveniente dal gasdotto, quindi è stata interrotta la corrente elettrica per diverso tempo.

Messico esploso gasdotto, allestiti dei rifugi temporanei

Intanto, sono stati allestiti alcuni alloggi temporanei al fine di accogliere i cittadini colpiti dall’esplosione. Tra questi se ne segnalano quattro ubicati nella cittadina di Puebla, un altro a Tlaxcala e uno presso il Centro Scolastico Gregorio de Gante a Camino Real sempre a Tlaxacala.

Messico esploso gasdotto, l’annuncio del sindaco

Nel frattempo il sindaco di Puebla Eduardo Rivera, si è recato nel luogo dell’esplosione.

Ha quindi reso noto che la stuazione è al momento sotto controllo e che sono in corso le valutazioni circa gli effetti e i danni causati nell’area.

Contents.media
Ultima ora