×

Messico, morto Fabrizio Bianchini: era stato ricoverato per Covid

Il 39enne Fabrizio Bianchini è morto in Messico: l’uomo era stato ricoverato nell’ospedale di Playa del Carmen poiché positivo al Covid.

Messico

Tragedia in Messico dove Fabrizio Bianchini, 39 anni, è deceduto trasformandosi in un’ennesima vittima della pandemia. Dopo settimane trascorse a lottare contro il coronavirus, l’uomo è infine spirato a causa del progressivoaggravarsi delle sue condizioni di salute.

Messico, morto Fabrizio Bianchini: era stato ricoverato per Covid

Fabrizio Bianchini, 39enne originario di Viterbo, è morto in Messico dopo aver condotto la sua battaglia per la sopravvivenza contro il SARS-CoV-2, protrattasi per svariate settimane.

La notizia della prematura scomparsa dell’uomo era pervenuta ufficiosamente nel pomeriggio di martedì 24 agosto ed è stata, poi, confermata dal fratello del 39enne, Paolo Bianchini, che si trova a Playa del Carmen dall’inizio del mese di agosto.

Sulla base delle informazioni sinora diffuse, dopo un primo miglioramento evidenziato subito dopo il periodo di Ferragosto, pare che le condizioni di Fabrizio Bianchini siano improvvisamente peggiorate nella giornata di lunedì 23.

Nelle ultime ore, infatti, l’uomo è stato colpito da una nuova infezione rivelatasi fatale.

Messico, morto Fabrizio Bianchini: il messaggio del fratello Paolo

Il drammatico decesso di Fabrizio Bianchini è stato annunciato dal fratello Paolo attraverso un post pubblicato su Facebook che riporta il seguente messaggio: “Il cuore di mio fratello Fabrizio non ha retto la nuova infezione. Purtroppo, un’ora fa ci ha lasciati. Grazie per la vicinanza che mi avete dimostrato in questi lunghi giorni – e, rivolgendosi direttamente al fratello, ha aggiunto –.

Volevi essere cittadino del mondo. Ora, compreso il cielo, è tutto tuo fratello mio…”.

Messico, morto Fabrizio Bianchini: il trasferimento a inizio 2021

Fabrizio Bianchini era stato ricoverato per Covid presso l’ospedale Playa del Carmen alla fine del mese di luglio. L’uomo si era trasferito nella località messicana all’inizio del 2021.

In seguito al manifestarsi della malattia e al ricovero in ospedale, il 39enne era stato raggiunto agli inizi di agosto dal fratello Paolo, noto per essere stato un ex consigliere comunali con Fratelli d’Italia nonché leader del movimento composto da ristoratori battezzato “Mio Italia”.

Contents.media
Ultima ora