Messico, un viaggio tra spiagge e siti archeologici
Messico, un viaggio tra spiagge e siti archeologici
Viaggi

Messico, un viaggio tra spiagge e siti archeologici

Messico

Il Messico è per tutti, ognuno potrà soddisfare la propria curiosità immergendosi nelle antichità o rilassarsi semplicemente lasciarsi cullare dalle acque del mare su una stupenda spiaggia caraibica.

Un viaggio in Messico rappresenta la tappa per eccellenza prediletta da tanti turisti che si immergono in un’atmosfera mistica tra chi ama il mare dalle acque cristalline e lunghe distese di sabbia, e la bellezza della barriera corallina unica al mondo, e chi adora viaggiare nel passato tra i vari siti archeologici dai vulcani al canyon. Ultima chicca a suggellare un quadro stupendo nel suo genere è la calda accoglienza che riserbano i messicani dalla tipica cucina del luogo al fare “fiesta” ogni dì.

Il Messico il viaggio nell’antichità

Sulla terra messicana sorgeva le maestose città dei Maya e degli Atzechi, poi fu il turno nel 1500 d.c. dei conquistadores spagnoli. Una meta ambita per chi desidera tuffarsi nel passato attraverso le civiltà precolombiane e visitare siti archeologici che arricchiscono tutto il territorio. Il vostro viaggio sarà diretto verso Chichén Itzà, Uxmal e Palenque nello Yucatan, nelle piramidi de Sol e de la Luna a Teotihuacàn.

Chi visita il Messico viene trascinato dalla bellezza travolgente delle città dell’epoca coloniale tra l’Oaxaca, la Puebla, e il centro storico di Città del Messico dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Messico

Annoiarsi in Messico non è un opzione. Il vostro viaggio vi condurrà nella natura viva” alle scoperte delle balene fino alla Baja California, dai vulcani fino alla giungla del Chiapas, senza perdervi la bellezza delle barriere coralline dello Yucatan, un punto importantissimo per le escursioni tra i siti Maya e la Riserva de la Biosfera di Sian Ka’an.

Cosa sapere prima di arrivare in Messico? Le indicazioni vaccinazioni, documenti e moneta

Partiamo dalla capitale: la Città del Messico. Il Messico vanta una popolazione di circa 110 milioni di abitanti, la lingua parlata è lo spagnolo. Resta da considerare che una delle particolarità del Paese è rappresentata dalla varietà della lingua parlata, infatti, sono circa 50 le lingue indiane. La religione è per il 90% cattolica. La moneta è il peso messicano. Nessuna vaccinazione obbligatoria per i turisti italiani.

I documenti necessari prima di andare in Messico e una volta raggiunto, sono:

  • passaporto con circa 6 mesi di validità;
  • Carta Turistica Messicana.

Qual è il periodo migliore per andare in Messico?

Che dire il Messico è una meta da prediligere tutto l’anno, ovviamente i mesi estivi che vanno da maggio a settembre in alcune zone come lo Yucatan e nel Chiapas il problema “caldo” si fa particolarmente sentire il tasso di umidità è abbastanza alto.

Resta da mettere in conto anche gli acquazzoni caratteristici della stagione.

Il Messico tra classico e antico

Le città da vedere: Città del Messico, Teotihuacàn e Puebla

La Città del Messico è una metropoli con circa 350 colonias cioè quartieri, il suo valore storico non ha eguali, per visitare i punti storici principali ci vogliono circa 2 o forse 3. Il primo punto da visitare è il Centro Historico, la parte della città dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, contenente monumenti e siti risalenti al tempo azteco. Il luogo principale per importanza mondiale grazie all’immensità della piazza è lo Zocalo.

Messico

Passando per Città del Messico non si può escludere il sito archeologico di Teotihuacàn, un tempo rappresentava la capitale dell’intero impero azteco. Il percorso che si va a visitare si estende per circa due 2 chilometri, la Calzada de los Muertos cioè il Viale dei Morti. Percorrendo queste strade appaiono le Piramide del Sol e Piramide de la Luna.

Una delle tappe che assolutamente non bisogna evitare è la città di Puebla, denominata Città degli Angeli, caratterizzata da un centro storico pieno di edifici coloniali, antichissime chiese barocche, tra le varie boutique e gli alberghi di lusso.

Potremmo parlare all’infinito delle bellezze del luogo, dei paesaggi mistici che avvolgono l’intero Paese, nonché della varietà della cultura.

Un viaggio nel Messico si può descrivere partendo dalle caratteristiche dei luoghi da visitare, dalle bellezze dell’ambiente, e dall’accoglienza del posto. Vi lascerete ammaliare dalle sensazioni che attraversano l’animo percorrendo i luoghi antichi, dal sapore di libertà che si respira sulle bellissime spiagge caraibiche. Non vi resta che partire.

Per avere una conoscenza completa di tutto ciò che c’è da visitare in Messico e della storia che si cela dietro i suoi posti meravigliosi, la guida Lonely Planet fornisce tutte le informazioni necessarie per organizzare un viaggio indimenticabile e scoprire le meraviglie del Messico. Per una vacanza alla scoperta delle spiagge rosa, dei siti archeologici e molto altro, il volume è perfetto per guidarvi in questo soggiorno da sogno.

Anche la Feltrinelli propone una guida aggiornata con tutti i posti da visitare, completa di immagini suggestive e descrizioni accurate. Grazie alle numerose informazioni fornite, la guida illustra tutto ciò che c’è da sapere sul Messico, la sua storia e la sua cultura per personalizzare il proprio viaggio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche