×

Mestieri bizzarri, cercatore di tesori a New York

Può capitare, durante un giro in città, di trovare per terra una moneta o, se si è più fortunati qualche oggetto di valore. Ma c’è chi ha pensato di rendere la ricerca di oggetti smarriti un vero e proprio mestiere, come Eliel Santos che è diventato un “cacciatore di tesori” per le strade di New York. Il signor Santos è diventato abilissimo nel ‘ripescare’ tutti quegli oggetti di medio piccole dimensioni che inavvertitamente cadono nelle grate dei marciapiedi della città e, nelle giornate migliori, riesce a portare a casa anche un migliaio di dollari al giorno. Il cercatore professionista infatti non recupera solo monetine, catenine ed accendini ma, in alcuni casi, anche gioielli preziosi, contanti e a volte addirittura smartphone. Insomma un vero e proprio pescatore di città, o pescatore di preziosi, che dir si voglia.

Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.


Contatti:

Contatti:
Daniele Orlandi

Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.

Leggi anche