×

Meteo, in arrivo Lucifero: comincia la settimana più torrida dell’estate con picchi di 48 gradi

La settimana di Ferragosto sarà la più calda dell'estate: l'arrivo di Lucifero farà alzare le temperature da Nord a Sud, con picchi di 47/48 gradi.

meteo Lucifero

Il mese di agosto si è aperto all’insegna dell’instabilità, con l’Italia divisa in due. Al Nord temporali e violenti grandinate, ma anche frane e smottamenti hanno causato numerosi danni. Al Sud il sole è stato accompagnato da alte temperature, con picchi record che hanno alimentato le fiamme e aumentato i rischi di incendio.

Con il weekend di sabato 7 e domenica 8 agosto 2021 gli ultimi rovesci hanno interessato il Nord ed è in arrivo un’ondata di caldo che regalerà sole lungo tutta la penisola: il meteo per la seconda settimana di agosto prevede temperature record per l’arrivo di Lucifero. In alcune aree sono attese picchi 48 gradi.

Meteo, in arrivo Lucifero

Dalle previsioni meteo si attende l’arrivo di Lucifero, l’anticiclone subtropicale africano che sta per raggiungere il nostro Paese.

Da lunedì 9 agosto e così per il resto della settimana è previsto caldo anomalo lungo tutta la Penisola. Per gli esperti di Meteo.it, sarà la settimana più calda dell’estate 2021. Al Sud non si escludono temperature fino ai 47/48 gradi. Il record di caldo potrebbe proseguire fino alla giornata di Ferragosto.

Dopo i gravi danni causati dal maltempo al Nord, la massa d’aria rovente in arrivo sul nostro Paese genererà un incremento delle temperature anche ad alta quota.

Sono attesi fino a 28/30 gradi a 1500 metri di altezza. L’ondata di caldo farà salire ulteriormente il termometro anche al Sud, con picchi di 45 gradi in Sicilia e in Sardegna.

Meteo, in arrivo Lucifero: paura per gli incendi al Sud

A causa della nuova ondata di caldo che raggiungerà anche il Sud Italia, si teme che i rischi di incendi possano aggravarsi. Per fermare i roghi che continuano a divampare al Sud e bruciare ettari di roghi, il premier Draghi ha firmato il Dpcm con la dichiarazione dello stato di mobilitazione nazionale del sistema della Protezione Civile.

Il dipartimento guidato da Fabrizio Curcio sta organizzando l’invio di volontari e mezzi che opereranno al fine di supportare le attività di spegnimento dei roghi.

Il Capo della Protezione Civile ha chiesto la collaborazione dei cittadini, affinché ogni nuovo possibile focolaio venga segnalato con tempestività, evitando così che l’incendio si diffondi ulteriormente. Curcio, infatti, ha sottolineato: “Abbiamo alle spalle giornate impegnative e drammatiche sul fronte della lotta agli incendi. Le temperature che ci attendono nei prossimi giorni ci impongono la massima attenzione. È fondamentale evitare ogni comportamento che possa generare incendi e segnalare tempestivamente anche roghi di piccola entità”.

Meteo, in arrivo Lucifero: preoccupa il centro-sud

Domenica 8 agosto 2021 il centro operativo aereo unificato (COAU) della Protezione Civile ha registrato 8 richieste di intervento con i Canadair in Calabria. 6 quelle segnalate in Sicilia, 4 nel Lazio, 2 in Sardegna, Basilicata, Campania e Molise. Una anche in Umbria e Abruzzo.

In totale sono state 28 le richieste di intervento aereo e 12 i roghi che sono stati spenti o messi sotto controllo.

Contents.media
Ultima ora