×

Meteo, torna il caldo torrido: temperature fino a 44 gradi in Sardegna, Puglia e Sicilia

Meteo, arriva il caldo torrido: giorni da bollino rosso con picchi di 44°C nel Sud Italia. I consigli degli esperti per proteggersi dalle alte temperature

Meteo: in arrivo caldo torrido

Meteo, torna il caldo torrido: arrivano giorni da bollino rosso, con temperature fino a 44 gradi nel sud Italia, precisamente in Sardegna, Puglia e Sicilia.

Meteo, in arrivo giorni da bollino rosso: torna il caldo torrido

Dopo una settimana che ha visto un’Europa colpita da alluvioni, pioggia e trombe d’aria, le temperature si alzeranno.

Un’estate, quella di quest’anno, caratterizzata da un andamento piuttosto anomalo delle previsioni atmosferiche. Complice anche, proabilmente, il cambiamento climatico.

Meteo: caldo torrido su tutte le regioni italiane

In base a quanto riportato da 3Bmeteo, questa settimana sarà caratterizzata “da una sempre maggior presenza dell’anticiclone afriacano in espansione dall’Europa occidentale verso il Mediterraneo centrale”. Questo porterà le temperature ad alzarsi su tutte le regioni italiane. Al Nord, già entro la metà della settimana, si raggiungeranno valori massimi piuttosto elevati, intorno ai 35°C in pianura.

In particolare, da giovedì in poi il caldo “tenderà poi ad intensificarsi”. È una causa dell’afflusso di queste correnti nordafricane, dapprima in Sardegna, dove a ridosso del fine settimana, si toccheranno picchi anche di 38°C. Nel weekend potremmo assistere a una vera e propria fiammata africana. Punte anche di 41/44°C potrebbero essere raggiunte in Sardegna, alta Puglia ed est Sicilia.

Meteo, arriva il caldo torrido: i consigli degli esperti per difendersi dalle alte temperature

Non mancano i consigli degli esperti con una serie di interventi utili a prevenire, contenere e monitorare gli effetti negativi delle ondate anomale di calore sulla salute umana. A mettere a rischio la salute non è soltanto l’elevata temperatura, ma anche la percezione che ne abbiamo e che varia in relazione ad una serie di elementi: il tasso di umidità, la presenza di correnti d’aria e la copertura nuvolosa.

Gli esperti rivolgono particolare attenzione alle categorie più fragili e maggiormente a rischio, quali: bambini, donne in gravidanza, anziani, persone affette da patologie cardiovascolari e respiratorie e persone obese.

Alcuni consigli per difendersi dal caldo:

  • Evitare di uscire di casa nelle ore più calde (dalle 11.00 alle 18.00).
  • Usare un abbigliamento leggero e comodo, preferibilmente di cotone o lino, e proteggere la testa dal sole con un cappellino chiaro.
  • Bere molti liquidi, almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno, evitando troppe bevande gassate e troppo fredde. Evitare gli alcolici.
  • Mangiare molta frutta e verdura dividendo i pasti in 4-5 piccoli pasti durante la giornata.
  • Effettuare docce e bagni tiepidi, evitando docce e bagni freddi. Tuttavia, bagnarsi il viso e le braccia con acqua fresca riduce la temperatura corporea e da beneficio e sollievo.
  • Limitare l’attività fisica alle ore più fresche della giornata.
  • Fare arieggiare il veicolo rimasto parcheggiato al sole prima di prendere posto.
Contents.media
Ultima ora