×

Michele Merlo: il messaggio sull’ansia e sulla depressione

Michele Merlo, ricoverato in gravi condizioni per un'emorragia cerebrale, in passato aveva parlato dell'ansia e della depressione.

Michele Merlo

Michele Merlo sta lottando per la vita, dopo essere stato ricoverato per un’emorragia cerebrale dovuta ad una leucemia fulminante. Sono tutti in apprensione per lui in questo momento e hanno ricondiviso un suo lungo messaggio sull’ansia e sulla depressione. 

Michele Merlo, le sue parole sull’ansia e sulla depressione

Sono ore di grande apprensione per Michele Merlo, ricoverato in gravi condizioni per un’emorragia cerebrale. In tanti stanno ricondividendo le parole che il cantante aveva pubblicato su Instagram molti mesi fa, in cui ha parlato di ansia, di depressione e di attacchi di panico. Aveva aperto il suo cuore, raccontando come queste cose spesso avessero la meglio su di lui. Aveva voluto lasciare un messaggio importante, su un argomento di cui si parla sempre troppo poco, ma di cui soffrono moltissime persone.

Volete la realtà? Eccola. Questa è la mia faccia dopo un attacco di panico, dopo 20 gocce di tranquillante. Questo è ciò che l’ansia e la depressione fa ad una persona” aveva scritto Michele Merlo, condividendo uno scatto in cui si è mostrato dopo un attacco di panico. 

Michele Merlo: il vecchio messaggio 

Questa è la realtà che non va di moda nei social. Delle patologie legate all’ansia e alla depressione non se ne parla mai, anzi se ne parla, ma male.

Se ne parla nei ‘meme’, si perché ormai tutto è rappreso ad una caricatura che smonta come la più brutta delle torte. Se ne parla nei tik tok, sdoganando in modo catastroso l’uso improprio della parola. L’ansia è una merda” aveva scritto Michele Merlo, sottolineando che di queste patologie non se ne parla mai abbastanza. “L’ansia ti fa perdere amici, relazioni, opportunità. L’ansia fa credere che tu stia solo chiedendo attenzioni. L’ansia non è l’agitazione da esame, l’ansia non è la preoccupazione nei confronti di una scadenza. Non è nemmeno quella che avete quando state andando al vostro primo appuntamento” aveva aggiunto il cantante, parlando di quella che era una sua esperienza personale, vissuta sulla sua pelle. 

Michele Merlo: la sua esperienza e il suo libro

Rappresentativo di ciò che è l’ansia è questo viso. Il viso di una persona che in silenzio combatte da quasi 10 anni, che ha perso tutte le proprie amicizie storiche, che ha girato l’Italia in auto pur di non rimanere fermo. L’unico mantra da ripetere giorno per giorno è ‘Non siamo soli’ nonostante attorno si vedano solo pareti altissime. Siete e siamo una famiglia, fino alla fine. Nel mio libro vi raconterà l’ansia e la depressione, per la prima volta, a modo mio” aveva scritto Michele Merlo, presentando anche il suo primo libro “Cuori Stupidi“, pubblicato nel 2020. Il cantante era stato inondato di affetto con commenti di Emma, Tony Maiello e molti altri. Ora le sue parole sono state ricondivise, in questo momento così delicato, in cui è ricoverato in gravi condizioni. 

Contents.media
Ultima ora