×

Michele Merlo, l’orrore dei no-vax sui social: “Bulletto ignorante, se l’è cercata!”

Michele Merlo è finito nel mirino di alcuni utenti no-vax che hanno completamente frainteso il significato di alcuni suoi video ironici.

Michele Merlo

Il giovane cantante Michele Merlo si è spento per un’emorragia cerebrale causata da una leucemia fulminante. Sui social si è sparsa la voce – infondata e presto smentita dalla famiglia – che si fosse sottoposto al vaccino anti-Covid.

Michele Merlo: la fake sul vaccino e l’orrore no-vax

Michele Merlo si è spento a 28 anni a causa di un’emorragia cerebrale causata da una leucemia fulminante. Sui social si è sparsa la voce che il giovane cantante si fosse sottoposto al vaccino anti-Covid, ma la questione – presto smentita dalla famiglia del ragazzo – si è rivelata del tutto infondata. In realtà Merlo aveva realizzato una serie di video ironici su TikTok dove affermava – palesemente con intento giocoso – di aver sviluppato strani dopo un’immaginaria sperimentazione del vaccino.

In seguito alla drammatica notizia della scomparsa del ragazzo alcuni utenti no-vax hanno condiviso il video in questione e, fraintendendone completamente il significato, si sono scagliati contro il cantante: “Spiace ma se l’è cercata. Faceva il bulletto ignorante ironizzando contro quelli che lui chiamava ‘no vax’ che denunciano questo scempio sanitario”, ha scritto un utente sui social, twittando a sua volta il video di Michele Merlo.

Michele Merlo: la morte

La morte di Michele Merlo è sopraggiunta per emorragia cerebrale in seguito a una leucemia fulminante. Per il cantante – che aveva solamente 28 anni – non c’è stato nulla da fare. I familiari di Merlo intanto hanno categoricamente smentito la notizia della sua presunta vaccinazione anti-Covid: “E’ una fake news”, hanno fatto sapere i genitori del cantante. Stando a quanto da loro confessato Merlo si sarebbe recato in pronto soccorso alcuni giorni prima di accusare l’emorragia cerebrale che l’ha portato alla morte. “Michele si sentiva male da giorni e mercoledì si era recato presso il pronto soccorso di un altro ospedale del bolognese che, probabilmente, scambiando i sintomi descritti per una diversa, banale forma virale, lo aveva rispedito a casa. Anche durante l’intervento richiesto al pronto soccorso, nella serata di giovedì, pare che lì per lì non fosse subito chiara la gravità della situazione”.

Michele Merlo: il ricordo sui social

In tanti in queste ore stanno scrivendo sui social dei messaggi dedicati al giovane cantante tragicamente e prematuramente scomparso. Tra gli amici che gli hanno voluto dedicare il loro ultimo addio vi sono anche Ermal Meta, Aka7Even, Riki e Maria De Filippi.

Contents.media
Ultima ora