×

Michelle Hunziker accusata di razzismo: “Chiedo umilmente scusa”

Michelle Hunziker si è scusata tramite social dopo le accuse di razzismo contro lei e Gerry Scotti da parte della comunità cinese.

Michelle Hunziker scuse

Durante il lancio di un servizio a Striscia la Notizia Michelle Hunziker e Gerry Scotti hanno “scimmiottato” gli occhi a mandorla e il modo di parlare della comunità cinese, attirandosi contro una bufera. A seguire la conduttrice ha chiesto scusa attraverso i suoi canali social.

Michelle Hunziker: le accuse di razzismo

A poche settimane da un altro servizio che era stato definito “razzista”, Gerry Scotti e Michelle Hunziker si sono attirati contro numerose accuse di razzismo per aver scimmiottato i modi di fare della comunità cinese durante un servizio di Striscia la Notizia. La vicenda ha sollevato un polverone ed è stata denunciata anche da diversi canali social di rilevanza internazionale (uno su tutti Diet Prada, che già in passato si è più volte occupato di vicende simili).

In seguito alla bufera Michelle Hunziker si è scusata via social affermando di essere consapevole di aver involontariamente ferito la sensibilità di qualcuno. “Chiedo umilmente scusa”, ha detto la conduttrice nelle sue stories, e ancora: “Non era assolutamente mia intenzione ferire la sensibilità della cultura cinese, io amo tutte le culture e sono contro ogni forma di razzismo”. La produzione di Striscia la Notizia non si è ancora espressa in merito alla vicenda.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora