Michelle Hunziker: "Ecco perché Aurora vive sotto scorta"
Michelle Hunziker: “Ecco perché Aurora vive sotto scorta”
Gossip e TV

Michelle Hunziker: “Ecco perché Aurora vive sotto scorta”

Michelle Hunziker e la figlia Aurora Ramazzotti
Michelle Hunziker e la figlia Aurora Ramazzotti

Michelle Hunziker torna a spiegare perché la figlia Aurora Ramazzotti vive sotto scorta: "Affrontare insieme le pressioni ci ha unite tanto"

Da qualche tempo Aurora Ramazzotti, figlia di Eros e di Michelle Hunziker, sta vivendo sotto scorta. La giovane conduttrice è oggi impegnata nel ruolo di inviata a Vuoi scommettere su Canale 5. Ma si trova sempre a dover girare con una guardia del corpo. Il motivo risiederebbe in questioni di sicurezza. La ragazza è stata infatti minacciata pesantemente in passato. Così i suoi genitori hanno deciso di tutelarla in questo modo.

Michelle Hunziker è tornata a parlare di questo fatto al settimanale “Oggi”. In una toccante intervista, la showgirl svizzera ha raccontato i molti momenti di paura che la sua famiglia ha vissuto. Tali avvenimenti hanno scosso parecchio sia Michelle che Aurora, ma nello stesso tempo hanno rafforzato ancora di più il loro legame, da sempre solido.

Aurora Ramazzotti ha la scorta

“È stata la cosa più pesante che abbia vissuto da quando sono madre. Ma affrontare insieme queste pressioni ci ha unite tanto. Sono cose che ti segnano, ma nello stesso tempo ti fortificano”.

Così ha iniziato Michelle Hunziker raccontando la vicenda alla rivista diretta da Umberto Brindani. “Un anno fa ho subìto un tentativo di estorsione. Ho ricevuto due mail identiche con una richiesta di soldi in bitcoin e un messaggio. Se non paghi, domani, tra un anno o tra dieci, getteremo dell’acido in faccia a tua figlia Aurora“.

Queste sono state dunque le tremende confidenze fatte dalla presentatrice. “In quei momenti le pensi tutte, loro giocano sulla paura. Ma alla fine ho deciso che non avrei pagato. Perché mi sarei resa ricattabile per tutta la vita e avrei reso ricattabile anche Auri”. In questo modo, ha ammesso Michelle, ha deciso di affidarsi alla Polizia Postale.

Michelle Hunziker ricattata

“Hanno indagato a fondo e a lungo. E hanno capito che era un’organizzazione internazionale di delinquenti che lo fa abitualmente. Purtroppo non è stato possibile risalire a un nome. Sono stata malissimo, poi ho deciso che non dovevo più preoccuparmi, ma occuparmene.

Con Aurora ci siamo guardate negli occhi e ci siamo chieste: Ma noi vogliamo davvero vivere nella paura? La risposta di entrambe è stata no”. A quel punto, continua la Hunziker, ha deciso di metterle accanto una guardia del corpo 24 ore su 24. Le statistiche dicono che chi compie attacchi con l’acido li esegue nel momento in cui la vittima è sola, come ha puntualizzato la stessa Michelle.

Come vive Aurora Ramazzotti

Ma adesso come si svolge la vita quotidiana di Aurora Ramazzotti con la guardia del corpo sempre con sé? “Da un giorno all’altro ho dovuto adattarmi ad un’altra persona, che è la guardia del corpo che vive con me da allora. Ora ho un equilibrio, ma faccio il triplo più attenzione”. Questa è stata la risposta della figlia d’arte.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche