×

Migranti, barcone alla deriva alle Canarie per 17 giorni: morta una bimba di 5 anni

Migranti alla deriva da 17 giorni nelle acque delle Canarie: morta una bimba di 5 anni. Diversi i feriti a bordo.

Migranti Canarie morta bimba

Una bimba di 5 anni è morta dopo che il barcone di migranti su cui viaggiava è rimasto alla deriva per 17 giorni nel tratto di mare tra l’Africa occidentale e le Isole Canarie. La piccola è deceduta nella notte tra il 29 e il 30 giugno mentre veniva trasportata con la massima urgenza in ospedale da un elicottero dell’esercito spagnolo impegnato nei soccorsi.

Migranti, bimba di 5 anni morta alle Canarie

A rendere nota la vicenda è stato il servizio delle emergenze sanitarie regionale delle Canarie che riporta anche di altre persone soccorse in condizioni precarie. Si tratta nello specifico di una donna e di un uomo, entrambi trasportati in elicottero in ospedali e attualmente ricoverati. Lo stato di salute della donna viene descritto come critico, mentre l’uomo è in condizioni gravi.

È dall’agenzia di stampa Efe che arriva invece la notizia che l’imbarcazione sulla quale viaggiavano i migranti sarebbe stata alla deriva per ben 17 giorni, con pochi viveri e sotto al sole cocente.

Migranti, morta bimba di 5 anni alle Canarie

Oltre la bimba morta e le due persone trasportate in ospedale, a bordo ci sarebbe stata anche un’altra vittima. Nello specifico sarebbero 32 le persone a bordo tratte in salvo da una nave mercantile che avrebbe intercettato l’imbarcazione dei migranti a più di 200 miglia a sud dell’isola di Tenerife.

È stato l’equipaggio del mercantile a rendere noto della presenza del cadavere di un uomo a bordo dell’imbarcazione e ora il cargo si sta dirigendo verso Tenerife con i sopravvisuti.

Migranti: alle Canarie morta bimba di 5 anni

Continuano purtroppo le morti in mare legate al viaggio dei migranti su mezzi di fortuna, con un’emergenza che sembra ancora non aver trovato la giusta soluzione da parte dell’Unione Europea, ancora bloccata sul tema della ripartizione delle persone che sbarcano sulle coste a sud del vecchio continete.

Il Presidente del Consiglio italiano, Mario Draghi, aveva chiesto e ottenuto che nel Consiglio Europeo della scorsa settimana venisse messo nell’agenda di discussione anche il tema dei migranti, mancante dal 2018 a livello europeo, ma al momento non si può certo dire che l’operazione sia andata a buon fine. Nel frattempo però in mare si continua a morire.

Contents.media
Ultima ora