×

Migranti: Bernini, 'su controllo confini Ue contraddittoria'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 23 ott. (Adnkronos) – "La grande operazione umanitaria che si è conclusa con il maxi sbarco a Pozzallo di 406 migranti soccorsi dalla nave della Ong tedesca Sea Watch 3 ripropone una questione cruciale che l’ultimo Consiglio europeo ha lasciato del tutto irrisolta: l’Italia continua infatti a dover farsi carico da sola dei flussi migratori nel Mediterraneo, e l’aver introdotto nel comunicato finale un accenno alla solidarietà comunitaria è un successo solo simbolico, perché il tema dell’accoglienza ai profughi è letteralmente scomparso dall’Agenda Ue.

Si invoca un maggior controllo dei confini esterni, ma poi si bacchettano i Paesi di primo approdo se chiudono i propri porti e non arginano i movimenti secondari. Sull’immigrazione l’Europa resta insomma all’anno zero”. Così la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.

Contents.media
Ultima ora