Mike Portnoy se ne va ma i Dream Theater vanno avanti - Notizie.it
Mike Portnoy se ne va ma i Dream Theater vanno avanti
Concerti

Mike Portnoy se ne va ma i Dream Theater vanno avanti

James LaBrie, Jordan Rudess e John Petrucci dei Dream Theater hanno commentato la notizia-bomba deflagrata all’improvviso due giorni fa, quando Mike Portnoy ha espresso la volontà di lasciare la band. La band non ha rilasciato comunicati ufficiali ma si è espressa tramite facebook, ecco le traduzioni dei loro post:

James LaBrie: “Spero abbiate avuto abbastanza tempo per digerire la notizia dell’abbandono di Mike. Ha detto che ormai si era fuso e aveva bisogno di una pausa dai Dream Theater. Dobbiamo rispettare le sue esigenze, e il percorso musicale che intraprenderà d’ora in poi. Detto questo, noi siamo esaltati dall’opportunità di tenere alto il nome dei Dream Theater, e balzeremo presto nella nuova fase della nostra carriera. State tranquilli, sarà un nuovo capitolo molto eccitante. Potete contarci.”

Jordan Rudess: “Tutti mi chiedono un commento sull’abbandono di Mike Portnoy, e sul grande cambiamento che questo comporterà nelle nostre vite.

Da sempre, mi so esprimere al meglio solamente tramite la musica, e quindi vorrei lasciare il mio commento a questa improvvisazione che ho registrato. Spero che possiate comprendere.”

John Petrucci: “Ovviamente ormai saprete tutti che Mike ha lasciato i Dream Theater. Penso sia importante aprire un canale comunicativo, per evitare il nascere di voci di corridoio errate.
Voglio bene a Mike e spero veramente che sia felice e trovi il successo in qualsiasi cosa farà in futuro.
Mi rendo conto che era Mike quello che teneva principalmente i rapporti cin i nostri fan, e per questo vi comunico che farò il possibile per essere più presente su internet, sia sul sito dei Dream Theater che sul mio personale, per tenervi aggiornati su tutte le novità.
Per come la vedo io, la storia dei Dream Theater è sempre stata costellata di sfide impossibili, la principale è sempre stata quella di mantenere la nostra integrità musicale e al contempo raggiungere il successo suonando unicamente la musica che volevamo noi.

Quindi, anche se la dipartita di Mike mi spezza il cuore, ora rimango esaltato dall’idea di intraprendere un nuovo viaggio musicale assieme ad alcuni dei musicisti più dotati e ispirati del pianeta!”

Si evince quindi la volontà della band di proseguire a discapito delle voci che la vedevano già sciolta.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.