×

Milan-Roma 1-4: notte da incubo a San Siro, per i padroni di casa. Ecco le pagelle

La doppietta di Dzeko e i gol di El Shaarawy e De Rossi portano la Roma al 2° posto. Il Milan vede ormai l'Europa League col cannocchiale rovesciato.

default featured image 3 1200x900 768x576

È stata una Roma che ha dominato ovunque in campo, risollevandosi dalla batosta subita nel derby contro la Lazio della scorsa settimana. Nel primo tempo, i giallorossi irrompono subito con un 2-0 facile facile, grazie alla doppietta di Džeko.

Ma, in realtà, la squadra di Spalletti sbaglia un numero incredibili di papabili gol. Nella ripresa, invece, i ritmi si abbassano e, per poco, il Milan non riapre i giochi con Pasalić. El Shaarawy, però, mette tutti a tacere, complice il rigore di De Rossi che sigilla la clamorosa sconfitta dei rossoneri. Non pochi, i fischi di San Siro. E non solo per la Roma.

Ecco ke pagelle di Milan-Roma 1-4

Milan

DONNARUMMA: 6 – Poverino. Preso letteralmente a pallonate per tutto il match. Fa quel che può, ma poi si arrende allo strapotere della Roma.

DE SCIGLIO: 4,5 – Ennesima partita no del capitano del Milan, abbondantemente fischiato dell’intero San Siro. Soffre Perotti e non attacca mai.

ZAPATA: 4,5 – Sovrastato da Džeko. Un’altra giornata da depennare.

PALETTA: 4,5 – Troppe sbavature. Chiude con un rosso diretto. È il quarto, in questo Campionato.

VANGIONI: 4,5 – Suda otto camicie su Salah. E ne esce sempre sconfitto. Nessuno lo aiuta, però… (dal 69′, OCAMPOS: 5,5 – Brioso, ma non basta).

FERNÁNDEZ: 4,5 – Uno spettro che si aggira inconsistente per il centrocampo (dal 46′, BERTOLACCI: 5 – Crea poco e difende ancor meno).

SOSA: 5 – Impatto nullo. Zero gioco, zero iniziative (dall’88’, GÓMEZ sv – Serve solo a completare il numero di difensori).

PASALIĆ: 5,5 – Vagante e di nessun aiuto. Si sveglia nel secondo tempo con un gol che potrebbe riaprire i giochi. Tutto fumo.

SUSO: 5 – Un giocatore senza idee. In più, viene costantemente stoppato dal Juan Jesus ed Emerson Palmieri.

LAPADULA: 5 – Tanti falli, poche conclusioni. Sarebbe stato meglio Bacca.

DEULOFEU: 5 – Un tonfo nell’acqua. Regressivo di partita in partita.

All. Vincenzo MONTELLA: 4,5 – Spalletti se lo mangia in un sol boccone. Il Milan non ha più carburante e il motore tossisce. La scelta di Vangioni su Salah è stata un azzardo. Continuare con Lapadula, poi…

Roma

SZCZESNY: 6 – Qualche uscita a vuoto. Ineccepibile il suo intervento su Sosa. Per il resto, avrebbe avuto tutto il tempo di andare al bar a prendersi un cappuccino.

EMERSON: 6 – Schierato terzino destro. Batte Deulofeu e Suso. Si perde, però, Pasalić in occasione del gol.

MANOLAS: 6,5 – A Lapadula non gli fa vedere nemmeno l’ombra della palla.

FAZIO: 6,5 – Aiuta maestosamente Manolas e resta sempre vigile.

JESUS: 6 – Non patisce né Suso né Deulofeu. Lascia scappare solo De Sciglio, sul finale.

PAREDES: 7 – Grande impostatore di gioco. C’è anche da dire che, al centrocampo, il Milan gli lascia totale libertà di pensiero e di movimento.

DE ROSSI: 6,5 – Gestisce il centrocampo con tranquillità. Peccato per qualche sbavatura nel finale.

SALAH: 7 – Con lui, la difesa rossonera è a ferro e fuoco. È lui a conquistare la palla dell’1-0 e a servire Džeko che infila la porta. Conquista anche il rigore del 4-1. Il tutto, senza contare la quantità industriale di reti sbagliate.

NAINGGOLAN: 7 – Libero sulla trequarti, crea moltissime occasioni. Colpisce pure un palo. Chi lo prende più! (dal 72′, GRENIER sv).

PEROTTI: 6,5 – Fa proprio quel che vuole. Peccato sbagli un’occasione banale proprio davanti a Donnarumma (dal 60′, EL SHAARAWY: 6,5 – Entra e segna. Implacabile. La sua ex squadra si morde le dita).

DŽEKO: 7,5 – Il risveglio del bosniaco. L’ex Manchester City apre i giochi già all’8′. Poi ne approfitta prima della mezz’ora. Suo, l’assist per El Shaarawy, nella ripresa (dall’84’, PERES sv – Il suo ingresso fa infuriare San Siro. Ma tocca pochi palloni).

All. Luciano SPALLETTI: 6 – Vince il duello con Montella. Ma è stato soprattutto bravo a ricaricare i suoi, dopo il clamoroso ko nel derby. Azzarccata la mossa di Emerson Palmieri. Anche quella di Diego Perotti, sulla sinistra. Discutibile il mancato ingresso di Totti

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora