Milano, città di orti urbani fatti “ad arte”
Milano, città di orti urbani fatti “ad arte”
Cronaca

Milano, città di orti urbani fatti “ad arte”

location eventi milano

Non è la città più verde d’Italia, ma ha una lunga tradizione di orti urbani. Il più grande nasce sul tetto di una nota location per eventi


Le nostre città stanno cambiando rapidamente e sempre più stesso, in fase di progettazione, gli architetti e i designer pensano non solo a garantire gli spazi per il verde, ma anche quelli per l’agricoltura. Il boom degli “orti urbani” rientra a pieno titolo in questo processo e dimostra come tra le persone stiano crescendo sempre di più l’esigenza di sostenibilità e il bisogno di partecipare alla cura dello spazio pubblico e della comunità.

Proprio per incentivare questa pratica virtuosa, nel 2014 è stato inaugurato il primo orto urbano di grandi dimensioni, 750 mq, sul tetto della stupenda location per eventi a Milano, Superstudio Events, società che dagli anni ottanta affitta location per grandi eventi della moda, dell’arte e del design, negli ex capannoni industriali di via Tortona.

Il progetto dell’orto urbano è nato all’interno del progetto culturale «Coltivare la Città» di Novacivitas degli architetti Lorenza Daverio e Tiziana Monterisi; autore dell’intera opera è l’artista Michelangelo Pistoletto. Nei suoi primi 3 anni di vita l’orto urbano di Pistoletto è stato protagonista di Expo, in occasione della quale è stato trasformato in una risaia, e dell’ultimo Fuori Salone.

Il progetto non risponde solo ai criteri della creatività e della sostenibilità, ma anche dell’innovazione e dell’elevato contenuto tecnologico: per curare l’orto infatti, è stato messo a punto un complesso sistema multistrato, un sistema replicabile ovunque che consente di avere terreni verdi coltivabili nel cuore delle città, persino sui tetti dei palazzi. Il sistema funziona con un supporto multistrato che è impermeabile e ha una copertura anti radice che unisce strati di drenaggio, areazione e accumulo idrico.

Il grande successo dell’istallazione dimostra come sempre più oggi l’orto pensile sia uno strumento di socializzazione, di risparmio economico, di incentivo al consumo consapevole e sempre più sostenibile. L’istallazione “SuperOrtoPiù” ha avuto inoltre il merito di mostrare come oggi il progresso tecnologico consenta di realizzare gli orti sui tetti dei palazzi a costi contenuti e con pochi centimetri di terreno.

Ricordiamoci che coltivare un orto urbano non è solo garanzia di risparmio economico e di maggiore consapevolezza di ciò che arriva sulla nostra tavola, ma ci consente anche di risparmiare energia: una buona pratica che genera integrazione all’interno delle comunità locali e ci aiuta a vivere in modo sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale, economico e sociale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Plantronics Cuffie Auricolari Backbeat Fit
89.99 €
99.99 € -10 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora