×

Milano, corso fondamentale di scrittura creativa

Condividi su Facebook

Proposto da Laurana Editore e ufficializzato da letterati del calibro di Giulio Mozzi, Massimo Cassani e Gabriele Dadati, il corso fondamentale di scrittura e narrazione avrà inizio a partire da Gennaio 2012. Una full immersion di ottanta ore di lezione e la possibilità di mettere alla prova le proprie capacità con l’elaborazione di una storia originale a partire da un dossier giornalistico su un fatto di cronaca avvenuto a Milano.

L’evento

Il fatto di cronaca da cui gli organizzatori del corso intendono trarre spunto risale al 2001. E’ il primo d’Agosto quando un uomo di cinquant’anni, in una stanza dell’Hotel Palace di Milano, uccide la giovane donna di cui è innamorato, chiama il padre di lei dichiarando: <<E’ tutto finito.>> e si spara un colpo alla testa.

Nella stanza, le forze dell’ordine trovano un test di gravidanza positivo e un biglietto con su scritto: “Se tieni il bambino ti do un miliardo.” Un fatto incredibilmente grottesco, dal quale tuttavia i partecipanti potranno attingere a piene mani e, con i dovuti insegnamenti, acquisire le tecniche di scrittura essenziali all’elaborazione di un romanzo, in particolare la costruzione dello scenario e la costituzione delle relazioni tra i personaggi, la creazione di uno sviluppo che proceda fino allo scioglimento e la scelta dello stile da adottare, la consapevolezza di sé come autori e la coerenza rispetto al punto di vista. Il corso si propone, inoltre, di fare pressione sul senso di responsabilità e di valore morale cui uno scrittore accetta di farsi carico nel momento in cui riporta fatti di cronaca che, come quello del 2001, hanno sconvolto l’esistenza di intere famiglie.

Dettagli

Le lezioni saranno dilazionate in cinque differenti week-end: 28-29 gennaio, 18-19 febbraio, 17-18 marzo, 14-15 aprile e 19-20 maggio, il Sabato dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14.30 alle 20:00, la Domenica dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14.30 alle 18:00.

Il tutto avrà luogo in via Carlo Tenca, 7, a Milano, a 500 metri dalla Stazione Centrale, accanto alla fermata Repubblica della metropolitana. Il costo dell’intero corso è di euro 500 + iva – per un totale di euro 605. Chi iscriverà entro il 15 Dicembre avrà a disposiozione la scelta – gratuita – di due libri editi da Laurana Editore. Per maggiori informazioni, si può fare affidamento alla mail bottega@laurana.it, oppure al numero di telefono 02.23002405.

Gli organizzatori

Giulio Mozzi – Scrittore, curatore editoriale e docente di scrittura creativa, ha collaborato con le case editrici Theoria, Sironi ed Einaudi. E’ conosciuto soprattutto per i suoi racconti, molti dei quali sono stati pubblicati da Einaudi e Mondadori. Cura il blog “Vibrisse Bollettino”. Insieme all’artista Bruno Lorini ha creato un artista immaginario, Carlo Dalcielo, le cui opere, esposte in mostre e pubblicate in forma di libro, sono spesso di natura collettiva.

Massimo Cassani – Scrittore e giornalista, ha pubblicato i romanzi “Sottotraccia” (Sironi Editore, 2008) e “Pioggia battente” (Sironi Editore, 2009), entrambe “inchieste del commisario Micuzzi” e “Un po’ più lontano” (Laurana Editore, 2010).

Tiene lezioni di “Intreccio narrativo” presso la “Bottega della narrazione” di Laurana, a Milano.

Gabriele Dadati – Scrittore di racconti, editorialmente attivo dal 2000 con la raccolta di racconti “Catene di smontaggio” (ed. Berti), nel corso degli anni ha fatto molto parlare di sé, guadagnandosi, per tre volte consecutive, la finale al Premio Chiara Giovani – 1999, 2000, 2001. E’ vincitore della sezione giovani del premio “Radici e ali” promosso dal giornale di strada
“Terre di Mezzo” e del premio Camena 2001. Il suo nome compare anche su Smemoranda 12 mesi del 2002, quando Aldo Nove ha scrive “Gabriele Dadati è fuori come
un balconcino esposto al sole, scrive benissimo e si è diplomato l’anno scorso con un voto altissimo.”

Filippo Munaro


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche