Milano, emergenza topi in una scuola materna
Milano, emergenza topi in una scuola materna
Cronaca

Milano, emergenza topi in una scuola materna

topi in un asilo
scuola infestata dai topi

Due denunce in poco tempo per una scuola materna di Milano alle prese con una "emergenza topi".

Continua l’emergenza topi nella scuola materna Leone Fortis, collocata nella zona nord di Milano. Nonostante i passati interventi di disinfestazione i roditori continuano ad essere avvistati nel cortile dell’asilo. I genitori sono molto preoccupati per la salute dei propri figli.

Le denunce

Il 2 luglio 2018 i genitori dei bambini iscritti alla scuola materna Leone Fortis hanno esposto una denuncia all’Agenzia di Tutela della Salute (Ats). Si sono dichiarati giustamente spaventati per i propri figli che potrebbero entrare in contatto con i roditori ma anche delusi dall’inefficacia degli interventi già compiuti.

I primi avvistamenti dei topi nell’asilo si sono verificati, infatti, a novembre 2017: nell’occasione è stato il personale scolastico stesso a lanciare l’allarme. E’ a maggio 2017 che scoppia una vera e propria “emergenza topi” e i genitori querelano l’asilo pretendendo delle spiegazioni da parte della direttrice scolastica. Pochi giorni dopo la prima denuncia all’Agenzia di Tutela della Salute, il 21 maggio 2018 viene effettuato un sopralluogo nell’edificio scolastico.

La situazione appare subito preoccupante: derattizzazione insufficiente, esche troppo piccole e quindi inutili per eliminare i topi, viene trovata una tana di ratto attiva e riscontrato un livello di pulizia delle cantine estremamente basso.

Gli interventi

In seguito al sopralluogo, fino a metà giugno 2018 interviene il servizio di derattizzazione del Comune di Milano. Vengono compiuti sei interventi d’emergenza al termine dei quali si dichiara che la situazione d’emergenza è rientrata una volta per tutte. In realtà i topi sono stati trovati ancora nel giardino dell’asilo: due sono stati gli avvistamenti tra il 25 e il 27 giugno 2018. Così è stato d’obbligo per i genitori far scattare una seconda denuncia al fine di tutelare i propri figli e nella speranza che il problema roditori venga superato definitivamente.

L’allarme topi nelle città

Sembra che quello dei topi sia un problema che colpisce varie città. In Italia quelle più colpite sono Napoli e a seguire Roma e Milano. Nel capoluogo lombardo si aggirano circa 5 milioni di esemplari. Vivono principalmente nelle fogne della città ma si trovano anche nascosti nelle intercapedini, nei controsoffitti, negli impianti elettrici e nelle tubazioni idrauliche. I ratti possono trasmettere all’uomo fino a 30 malattie che lo lascerebbero “sano” oltre a quelle più pericolose, quali la salmonella o la leptospirosi.

Ma i topi non si trovano solo all’interno degli edifici scolastici, essi vengono avvistati un po’ ovunque. Nel 2016 il Comune di Milano aveva dovuto posizionare delle trappole in metropolitana nel tentativo di disinfestare le banchine, soprattutto quella della fermata Duomo. Sempre nel 2016 una donna era stata morsicata da un roditore che le è passato sulla gamba mentre sorseggiava una bevanda con gli amici al parco Sempione. La donna era stata immediatamente portata al pronto soccorso dove era stata sottoposta a tutte le cure e le vaccinazioni del caso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche