Miliardario russo lascia all'ex moglie uno yacht
Miliardario russo lascia all’ex moglie uno yacht
Esteri

Miliardario russo lascia all’ex moglie uno yacht

Lo yacht

Miliardario russo divorzia e lui dovrà lasciare all’ex moglie anche uno yacht da 500 milioni di dollari: è il divorzio del secolo.

E’ stato definito il “divorzio del secolo” quello tra un miliardario russo di origini azere residente a Londra, Farkad Akhmedov, 62 anni, e la moglie, Tatiana Akhmedova, 41. Infatti l’uomo le dovrà anche uno yacht da 500 milioni di dollari, secondo quanto ha deciso il tribunale che si è occupata del caso, l’Alta Corte Haddon-Cave. Il giudice ha verificato che Akhmedov aveva cercato di nascondere le sue proprietà ed è a capo di una serie di compagnie fasulle e off shore, tramite le quali tentava di evitare di versare il dovuto alla madre di due dei suoi cinque figli – gli altri sono nati da altri matrimoni -.

La storia

Farkad Akhmedov fa parte della lista dei miliardari russi stilata dal dipartimento del Tesoro americano e aveva acquistato lo yacht Luna, che è la seconda imbarcazione più grande del mondo e ora si trova nel porto di Dubai, dal celeberrimo imprenditore e miliardario russo Roman Abramovic.

yacht

L’acquisto era stato effettuato nel dicembre del 2014: formalmente ceduta ad una compagnia di Panama, che è emerso essere “di facciata”, la lussuosa imbarcazione non risultava quindi tra i beni di Akhmedov che con il divorzio avrebbero potuto “finire” in possesso della ex moglie, ma la giustizia ha deciso altrimenti.

Lo yacht è dotato addirittura di un sistema antimissilistico, di due eliporti, di un minisottomarino e di una piscina di ben 20 metri.

Il matrimonio e il costo del divorzio

Farkad Akhmedov e Tatiana Soroka Akhmedova, figlia di un Generale dell’Aeronautica russa – perciò anche lei non povera in canna! -, si erano sposati nel 1989 e si erano trasferiti a Londra quattro anni più tardi. Poi, però, nel 2002, il matrimonio della coppia era arrivato al capolinea, quando Tatiana aveva ammesso di avere una relazione extraconiugale – con il fratello maggiore di un compagno di classe di suo figlio, al quale era rimasta legata dal 1998 al 2015 -.

Divorzio

Nel 2017 il tribunale aveva stabilito Farkad Akhmedov avrebbe dovuto versare all’ex 453 milioni di sterline, il 41,5% del suo patrimonio totale, che ammonterebbe a 1,3 miliardi di sterline. Tutte queste sostanze dipendono dalla vendita, avvenuta nel 2012, della Northgas, una compagnia russa che produce gas naturale, fondata nel ’93.

E’ stato stabilito che l’ingente cifra avrebbe dovuto andare alla donna, perchè contribuisse come il marito “al benessere della famiglia”, ma quel denaro, a Tatiana, non le sarebbe mai arrivato, perciò ha sporto denuncia.

Si suppone comunque che lo yacht possa essere comunque un bel premio di consolazione per lei e chissà che in seguito non riesca a ricevere quanto sembra le spetti legalmente. Staremo a vedere.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche