×

Millefoglie ricetta classica: tutti gli ingredienti

millefoglie ricetta classica

La millefoglie è uno dei dolci italiani più amati e presenta molte varianti. Come fare una millefoglie ricetta classica? Il procedimento e gli ingredienti.

Un classico senza tempi della pasticceria italiana è la torna millefoglie. Chi non ama questa dolce, ottimo in tutte le sue varianti? Difficile a dirsi. Le ricette per fare questa torta sono molte, proprio perché è un dolce molto popolare e amato. La millefoglie ricetta classica non delude mai e, una volta aver preso la mano con la ricetta tradizionale, si potrà farcirla come più si desidera. Prima però è importante fare pratica e diventare esperte di questo dolce. La millefoglie ricetta classica ha 4 strati di pasta e due diverse farcite: quella interna con crema alla vaniglia e crema chantilly per bordi e strato superiore. Ingredienti per 8 persone. Servono 4 rotoli di pasta sfoglia rettangolare: potete decidere di comprarla già pronta o farla in casa, come preferite.

Poi 1 litro di crema pasticciera, 250g di panna fresca, 150 g di mandorle a filini, 1 uovo sbattuto e zucchero a velo.

Millefoglie ricetta classica: procedimento

Per la preparazione di una millefoglie ricetta classica servono circa 40 minuti e per la cottura 45, quindi, se decidete di fare la torta millefoglie, assicuratevi di avere tutto il tempo necessario. Per prima cosa si parte dalla pasta sfoglia. Se decidete di farla in casa, stendetela su un piano infarinato. Poi procedete ritagliando 4 rettangoli di misura uguale: è importante essere precisi perché gli strati sovrapposti dovranno combaciare perfettamente. Se invece è già pronta, basta srotolare la pasta sfoglia, infarinarla e ritagliarla. In entrambe le situazioni, spennellate i rettangoli ritagliati con l’uovo e fate dei fori sulla pasta con una forchetta.

Ora i rettangoli sono quasi pronti per essere infornati ma prima devono essere mesi in frigo, giusto il tempo di far scaldare il forno. Mettere i rettangoli su carta da forno e poi posizionarli su una leccarda e mettere in frigorifero.

Il forno va acceso a 170° e infornate una sfoglia alla volta. Ogni sfoglia va fatta cuocere per 30 minuti, poi sfornatela e spolveratela ancora calda con zucchero a velo. Poi infornatela di nuovo, questa volta a 220°, e fatela dorare per 3-4 minuti. Ora potete passare alla crema. Per la crema pasticciera bisogna raddoppiare le dosi fornite e aromatizzare il latte con un baccello di vaniglia. ricordate di incidere la vaniglia per il alto lungo e poi di metterla nel latte.

Mettete sul fuoco e fate addensare, poi pesatene 125 grammi e metteteli da parte. Ora montate la panna fresca e incorporatela alla crema pasticciera messa da parte: avrete così creato la crema chantilly. Per montare la millefoglie, disponete il primo rettangolo su un vassoio e farcitela con crema alla vaniglia, poi farcire gli strati successivi con crema chantilly. Infine ricoprire bordo superiore e lati della torta con la restante crema, sempre chantilly e decorare con le mandorle. Ricordate di tenere la torta in frigo fino al momento in cui andrà servita. La millefoglie ricetta classica è servita!


Contatti:

Contatti:

Leggi anche