×

Milo Infante smentisce la pm Angioni su Denise Pipitone: “Si chiama Sabrina e ci ha scritto”

Milo Infante ha smontato la certezza della pm Angioni: Sabrina sarebbe molto infastidita e avrebbe minacciato azioni legali.

milo infante denise pipitone
milo infante denise pipitone

La pm Maria Angioni ha ribadito in televisione di avere la certezza di aver individuato Denise Pipitone. Tuttavia queste sue sicurezze sono state infrante da Milo Infante, che a Ore 14 aveva già mostrato diversi dubbi su tale ipotesi. Poco fa il giornalista e conduttore ha dunque chiarito che la ragazza trovata dal magistrato non è la piccola scomparsa 17 anni fa.

“Quella che oggi qualcuno vorrebbe fosse Denise, in realtà è una ragazza tunisina di 26 anni, nata a Mazara, cugina dell’ex compagno di Jessica Pulizzi e padre della sua bambina. Oggi vive a Nizza col marito e la figlia”. Queste dunque le parole del presentatore, il quale ha anche intervistato un’amica della giovane che la conosce da oltre dieci anni.

Anche la cugina della ragazza ci ha detto ‘la finite di dire che Sabrina è Denise?’.

Alla fine ci ha scritto la ragazza dicendoci che è molto innervosita e infastidita. Adesso occupiamoci di altro e se la Angioni decide di andare avanti lo fa nelle sue possibilità. Ma non ci basta sapere che Sabrina ha 6 anni in più di Denise e che i suoi amici e i genitori ci stanno dicendo che non è la figlia di Piera? – conclude Milo Infante – Questa è una verità oggettiva”.

L’intervento di Alberto Matano

Anche Alberto Matano ha sostenuto le parole del collega, precisando che la “presunta” Denise gli avrebbe mandato un sms dicendosi molto seccata dalle affermazioni dell’ex pm Angioni, tanto da voler sporgere denuncia: “Non sarebbe la figlia di Piera Maggio, c’è anche una discordanza di età.

La ragazza che è stata individuata come Denise in realtà sarebbe la cugina dell’ex di Jessica Pulizzi. […] Ho ricevuto un sms sulla presunta Denise. Sarebbe molto seccata dalle affermazioni dell’ex pm Angioni e potrebbe sporgere denuncia. Abbiamo fatto delle verifiche e molti elementi portano a pensare che non sia effettivamente Denise“.

Contents.media
Ultima ora