×

Mini auto elettriche al posto delle barelle in pediatria: la “terapia del gioco” all’ospedale di Belluno

Un gruppo di bikers ha donato all'ospedale di Belluno due mini auto elettriche che i bimbi potranno utilizzare per spostarsi al posto delle barelle.

Mini auto elettriche al posto delle barelle 

Per ridurre l’impatto psicologico della malattia, la paura, l’ansia e lo stress e rendere più umane e facili le visite attraverso il gioco, i bambini ricoverati presso l’ospedale San Martino di Belluno non vedranno più barelle o sedie a rotelle quando dovranno andare a fare esami o operazioni ma mini auto elettriche.

Mini auto elettriche all’ospedale di Belluno

Come spiegato dall’Ulss 1 Dolomiti, il reparto di Pediatria avrà a disposizione due mini auto consegnate al nosocomio veneto da un gruppo di bikers Harley-Davidson, una Fiat 500 e un Gaucho Grande. I piccoli pazienti ne potranno usufruire ogni qualvolta dovranno andare a fare radiografie, esami diagnostici o operazioni.

Oltre alle due macchine elettriche, sono stati donati anche tre sterilizzatori per i biberon dei neonati in modo da coprire tutte le fasce di età degli ospiti.

Mini auto elettriche all’ospedale di Belluno: “Spirito di solidarietà”

Il responsabile del Gruppo Bell1 Paolo Viel ha affermato che da tempo c’era la volontà di fare qualcosa per i bambini ricoverati: “Speriamo che anche momenti non semplici, come essere in ospedale, diventino così meno pesanti per i piccoli“, ha sottolineato. Nel ringraziare i motociclisti, il direttore generale dell’Ulss 1 Dolomit Maria Grazia Carraro ha parlato di un grande segno di attenzione per il reparto dell’ospedale mentre l’assessore regionale Gianpaolo Bottacin ha evidenziato lo spirito di solidarietà mostrato.

Contents.media
Ultima ora