Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Ministro Giulia Grillo incinta: “Vaccinerò mio figlio”
Politica

Ministro Giulia Grillo incinta: “Vaccinerò mio figlio”

giulia grillo
giulia grillo incinta

Il ministro della Salute Giulia Grillo ha affermato di essere incinta e che vaccinerà suo figlio.

Giulia Grillo, ministro della Salute, ha annunciato di essere incinta e ha reso pubblica la sua decisione di far vaccinare il nascituro. La notizia è stata data dalla politica stessa durante una conferenza stampa tenuta a Roma che verteva proprio sul tema delle vaccinazioni obbligatorie.

La dichiarazione

In vista dell’apertura del nuovo anno scolastico 2018-2019 al Ministero della Salute si è tenuta una conferenza stampa di presentazione della circolare interministeriale che affrontava il tema delle vaccinazioni obbligatorie a scuola. E’ in questa circostanza che il ministro Grillo ha fatto sapere ai presenti che è in dolce attesa e che ha già deciso che il figlio verrà sicuramente sottoposto a tutte le vaccinazioni necessarie. “Fra qualche mese nascerà mio figlio e sicuramente sarà mia premura eseguire le vaccinazioni”.

La novità a partire dal prossimo anno scolastico è che per poter frequentare la scuola sarà sufficiente presentare un’autocertificazione delle vaccinazioni effettuate dai bambini. Niente più certificazione ufficiale dell’Asl quindi: fino all’anno scolastico 2017-2018 è stato obbligatorio presentarla entro il 10 luglio di ogni anno.

Invece, secondo le nuove normative, per la prima iscrizione alla scuola dei bambini dai 0 ai 6 anni basterà la dichiarazione sostitutiva. Nel caso di ragazzi di età compresa fra 6 e 16 anni, dunque non per la prima iscrizione, resta valida la certificazione presentata per l’anno scolastico 2017-2018 se il minore non deve effettuare nuovi vaccini o richiami.

L’appello del ministro

La Grillo si è infine rivolta personalmente alle famiglie dicendo: “Non fate false dichiarazioni“. La paura generale è infatti quella che le famiglie, pur di permettere ai figli di andare a scuola, dichiarino il falso. Le famiglie dovranno anche ricordarsi bene a quali vaccinazioni i loro bambini siano stati sottoposti. Il ministro della Salute ha ribadito ancora una volta l’importanza dei vaccini. A quanti hanno ancora dubbi in merito ha ricordato di potersi rivolgere al ministero per avere tutti i chiarimenti di cui hanno bisogno. Queste sono state le parole precise del ministro: “La via da seguire è infatti la corretta informazione, sapendo che i vaccini sono importanti e che le famiglie devono essere tranquille”.

Le parole dell’Iss

Relativamente al nuovo provvedimento ministeriale dell’autocertificazione delle vaccinazioni obbligatorie l’Istituto Superiore di Sanità ha ricordato che l’obiettivo principale dovrebbe essere quello di non compromettere la salute di tutti.

Ha poi aggiunto che il governo deve lavorare con impegno per garantire a tutti adeguate coperture vaccinali. Vaccinare il maggior numero di bambini possibile è infatti necessario per raggiungere le soglie di sicurezza. Ciò è essenziale anche per “garantire il diritto alla educazione di migliaia di bambini immunodepressi per i quali la frequenza scolastica è impedita dal rischio di contrarre infezioni”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche