Misurare la pressione arteriosa con lo sfigmomanometro
Come si misura la pressione arteriosa con lo sfigmomanometro
Wellness

Come si misura la pressione arteriosa con lo sfigmomanometro

sfigmomanometro
Come si misura la pressione arteriosa con lo sfigmomanometro

Vediamo insieme cos'è , a corsa serve e i migliori modelli di sifgmomanometrio

Lo sfigmomanometro è un’apparecchiatura biomedicale utilizzata per la misurazione della pressione arteriosa. Fu inventata a fine Ottocento, dal celebre chimico napoletano Pietro Pulli. E’ in grado di rilevare la pressione minima e quella massima con un meccanismo differente a seconda dell’apparecchio che si usa. I più diffusi e moderni nell’attuale medicina sono quelli elettrici, sia nell’ambito ospedaliero che in quello domestico.

Sfigmomanometro aneroide

Innanzitutto bisogna spiegare come questo strumento abbia della controindicazioni, delle attenzioni da tenere in considerazione. Il loro uso è altamente sconsigliato nei neonati. Poi bisogna ricordarsi di come non vada lasciato ad una pressione di 10 mmHg per più di dieci minuti sul braccio di un paziente. Le conseguenze possibili di un trattamento del genere, sarebbero quelle di provocare disturbi alla circolazione sanguigna, oltre a lesionare i nervi periferici.

Il paziente deve restare assolutamente immobile durante la lettura della pressione. Anche le altitudini possono influenzare negativamente l’esito della misurazione. Potrebbe capitare che queste vengano fornite in maniera separata. In tal caso è necessario collegare la valvola e il tubo. Questi saranno da unire insieme al manometro vero e proprio e ai bulbi. Ora, parliamo dei metodi corretti da applicare per far sì che la pressione venga misurata correttamente. Innanzitutto il paziente deve trovarsi disteso o seduto, ma non in piedi. In questa posizione, infatti, il rischio di un’alterazione dei valori è molto alto.

Inoltre, occorre tenere una posizione corretta. Per esempio, non deve accavallare le gambe, poichè anche quest’operazione potrebbe inficiare il buon esito della misurazione. Bisogna evitare situazioni di agitazione, controllare che lo stato d’animo si rilassi. Dopo queste premure si può iniziare a seguire la misurazione. Una volta che è tutto sistemato, possiamo procedere alla misurazione. Posizionare il bracciale nell’arto nudo del paziente, con il marchio arteria che sta direttamente sopra l’arteria stessa. Il bordo inferiore dovrebbe trovarsi circa ad un centimetro dalla piega del gomito.

Quindi bisogna chiudere la valvola in senso orario e gonfiare il bracciale in modo rapido. Dopo la lettura, bisogna evitare di smontarlo, perchè quest’azione provocherebbe la manomissione dello strumento in generale. Lo si può pulire con un panno asciutto e morbido. Se non indica lo 0, quando è in posizione di riposo, no può essere utilizzato per alcuna misurazione. Bisogna farlo calibrare nuovamente, per far sì che torni a funzionare.

Misuratore di pressione

Sappiamo come nel mondo odierno, con gli stili di vita frenetici e caotici, unito al cibo che ingeriamo ogni giorno, possiamo subire degli effetti deleteri per la nostra pressione. Quindi è necessario misurarla periodicamente se si ha a cuore la nostra salute. Bisogna sempre capire se esistono dei sintomi per nostri eventuali dolori al cuore, o altre patologie. Esistono diversi tipi, alcuni in grado di collegarsi al computer o smartphone, per avere sotto controllo la pressione e renderla disponibile in maniera veloce al nostro medico di fiducia. Oltre alla pressione, è possibile misurare il battito cardiaco. Inoltre può essere disponibile per pochi euro ed averlo sempre con voi a casa.

Sfigmomanometro prezzi

Andiamo ora a descrivere i migliori modelli che abbiamo scelto per la nostra consueta rassegna, con disponibilità immediata e acquistabili con un semplice clic. Questi 3 sfigmomanometri sono tra i più venduti e amati dalla community di Amazon.

1) Sfigmomanometro GIMA London

Al primo posto della nostra consueta rassegna, abbiamo deciso di illustrare questo misuratore tradizionale, costituito da bracciale nero. E’ un dispositivo medico di classe II A. Classificato al primo posto per la sua qualità in rapporto al costo lievemente contenuto.

2) Farmac-Zabban

Al secondo posto invece, proponimo questo misuratore della pressione arteriosa meccanico, con un display molto grande, utile per chi abbia delle difficoltà con la vista. Ottimo rapporto qualità/prezzo.

3) Belmalia Sfigmomanometro

Un misuratore di pressione aneroide con doppio tubo con l’aggiunta di un stetoscopio a testa singola. E’ dotato di lunga durata, è trasportabile e permette di ottenere delle misure precise. I valori di misura sono facilmente leggibili e precisi, con una marcatura della scala fino a 300mmHG. Il bracciale è universale, si adatta quindi ad ogni tipo di braccio. Lo stetoscopio offre un’ottima acustica, risonanza e comodità.


Cardiofrequenzimetro

Il cardiofrequenzimetro è un dispositivo, il cui obiettivo è quello di misurare il battito cardiaco. In pratica permette di sapere con precisione il numero di battiti che compie il nostro cuore in un minuto. Da una semplice fascia toracica, il dispositivo trasmette dei segnali elettromagnetici, che vengono opportunamente codificati ed elaborati da un orologio ricevitore. Ne esistono di diversi tipi, in funzione della praticità e dell’adattabilità al paziente. Ecco una guida per poter farvi scegliere i migliori cardiofrequenzimetri presenti sul mercato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Wonderbox Italia S.R.L. 3 Giorni Da Favola In Europa
299.9 €
Compra ora
Beafon C50 Classic Line Dual-SIM Bianco - White
32 €
Compra ora
Harry Potter: Scacchiera dei Maghi
52.43 €
Compra ora
Nutrisslim Bio Chocolate 63% Raw Protein Shake 450 G
17.88 €
23.04 € -22 %
Compra ora