Manovra economica: ancora scontro tra Regioni e Governo - Notizie.it
Manovra economica: ancora scontro tra Regioni e Governo
Economia

Manovra economica: ancora scontro tra Regioni e Governo

Ancora scontro tra le Regioni e il Governo per i tagli previsti dalla manovra economica

Il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani

Ancora scontro tra il Governo e le Regioni per i tagli previsti nella manovra finanziaria, con il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, che oggi ha ribadito che “‘Il nostro giudizio è fermo e chiaro: la manovra così com’è non è sostenibile”.

Errani poi prosegue:

Il nostro giudizio è fermo e chiaro: la manovra così com’è non è sostenibile. Come abbiamo detto venerdì, dopo l’incontro con il presidente del Consiglio, le regioni non rinunciano a lavorare e a confrontarsi con il governo anche nei prossimi giorni per cambiare la manovra rendendola più equa ed equilibrata“. “Ciò che è in discussione in sostanza – sottolinea Errani – è la possibilità di sostenere i servizi per i cittadini e le imprese e a questo non possiamo e non vogliamo venir meno, esercitando pienamente le nostre competenze ma sapendo che ad esse, come stabilito dall’art 119 della Costituzione, devono corrispondere le necessarie risorse“.

Confermando quindi lo spirito di piena collaborazione istituzionale delle Regioni lanciamo ancora un appello al presidente del Consiglio e al governo perché si ascoltino le nostre buone ragioni e si evitino conflitti istituzionali di cui il Paese non ha alcun bisogno in un momento decisivo per i conti pubblici e per il federalismo fiscale.

Leggo sui giornali – aggiunge Errani – di ipotesi di riduzioni dei tagli alle Regioni di cui parlano alcuni ministri: se c’è sostanza divengano proposte concrete e le valuteremo come sempre con grande attenzione. Con questo spirito – conclude – la conferenza delle Regioni discuterà mercoledì prossimo le iniziative da assumere a partire dalle decisioni prese all’unanimità in queste settimane“.

Altranotizia arrivata oggi in merito a questa questione rguarda il taglio delle pensioni di invalidità. E’ stato infatti deciso che i tagli previsti dalla manovra alle regioni non incideranno sulle pensioni di invalità. Ad assicurarlo è stato il presidente dell’Inps, Antonio Mastropasqua che ha spiegato:

Il potere accertativo resta in mano alle Asl, ma quello di erogazione e’ in capo allo Stato attraverso l’Inps‘. Anche se gli aventi diritto, e quindi la spesa, dovessero raddoppiare, l’Istituto pagherebbe lo stesso, perche‘ – conclude Mastropasqua – l’invalidita’ civile e’ un diritto soggettivo del cittadino’‘.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Diadora Atlas
149 €
315 € -53 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora