×

Molestie sessuali sul treno da Gardaland per sei minorenni

Momenti agghiaccianti sulla banchina della stazione di Peschiera e Molestie sessuali sul treno da Gardaland per sei minorenni che denunciano il fatto

La Polizia sta indagando sulle molestie alle minori

Arriva dalla Lombardia la terribile vicenda delle molestie sessuali sul treno da Gardaland per sei minorenni. Secondo i media le ragazzine sono state prese di mira da un gruppo di giovani che ora sono nel mirino della Polizia. Le sei amiche di 16 e 17 anni, quattro di Milano e due a Pavia, hanno vissuto attimi di paura lo scorso 2 giugno a bordo del treno regionale 2640 che da Peschiera del Garda doveva portarle a Milano.

Molestie sessuali sul treno da Gardaland

Il gruppo infatti era reduce da una giornata a Gardaland. E proprio in quel frangente le ragazze sarebbero state molestate sessualmente e per lunghi minuti in modo pesante da un gruppo di giovani. Il racconto è agghiacciante: banchina e i binari erano stati “invasi da oltre un centinaio di ragazzi e anche qualche ragazza, la maggior parte nordafricani, della nostra età o poco più grandi.

Urlavano e correvano. Hanno anche sputato sui finestrini di un treno arrivato prima del nostro”.

Forse il branco reduce da una maxi rissa

Si ipotizza che quei giovani fossero reduci da una giornata alla spiaggia di Peschiera e da una maxi rissa ad un evento in programma. I genitori di una delle vittime hanno spiegato: “Abbiamo chiamato noi il 112 ma nessuno è intervenuto”. Secondo il racconto de Il Giorno le minori sono state aiutate da un ragazzo che le ha fatte scendere alla fermata successiva, a Desenzano.

Poche ore dopo hanno presentato denuncia alla Polfer della stazione Centrale di Milano.

Contents.media
Ultima ora