Mondiale di Coastal Rowing a Bari - Notizie.it
Mondiale di Coastal Rowing a Bari
Bari e Puglia

Mondiale di Coastal Rowing a Bari

Tutti pazzi per il Mondiale di Coastal Rowing. L’evento è in programma a Bari dal 20 al 23 ottobre e sono ben quindici le strutture ricettive del territorio convenzionate pronte ad ospitare l’ondata di atleti e staff al seguito che invaderanno il capoluogo pugliese per una manifestazione che già promette numeri da record: “Ci stiamo preparando all’arrivo di circa mille partecipanti, fra atleti, accompagnatori ed addetti ai lavori – annuncia Pasquale Triggiani, coordinatore dell’evento – La rappresentanza più numerosa sarà quella francese, oltre quella italiana, ma arriveranno concorrenti di tutto rispetto anche dall’Oceania”.
Curato da un Comitato Organizzatore Locale composto da esponenti del Centro Universitario Sportivo di Bari e del Circolo Canottieri Barion, con il sostegno della Federazione Italiana Canottaggio del presidente Enrico Gandola e del Comitato Regionale Puglia e Basilicata, il Mondiale suggellerà la crescita del movimento locale, già cimentatosi con successo, con il supporto delle società remiere locali, in numerose manifestazioni su scala nazionale: il Campionato Italiano Coastal Rowing del 2009 a Monopoli ed il Campionato Italiano di Indoor Rowing del 2010 a Bari.
Sei i titoli messi in palio per la categoria Assoluti: singolo, doppio e quattro di coppia, maschile e femminile.

Le regate si svolgeranno sul Lungomare Nazario Sauro, con partenza ed arrivo alla rotonda dove sorgerà un villaggio dedicato al pubblico. Nei pressi della spiaggia Pane e Pomodoro, invece, ci saranno gli spazi riservati agli atleti ed alle imbarcazioni concorrenti: “Si tratta di due località nel cuore di Bari, di transito giornaliero per migliaia di cittadini – precisa Triggiani – Per la prima volta nella storia della manifestazione il lungomare del paese ospitante farà da teatro all’evento, con notevolissimi benefici in termini di pubblico e nel pieno rispetto delle finalità promozionali del canottaggio costiero. Si prospetta un percorso di gara davvero spettacolare, sia per chi farà da spettatore che per quanti gareggeranno”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche