Mondiali, orso sulla Jeep: i festeggiamenti dei tifosi russi
Mondiali, orso sulla Jeep: i festeggiamenti dei tifosi russi
Sport

Mondiali, orso sulla Jeep: i festeggiamenti dei tifosi russi

Mondiali
Mondiali

Dopo la clamorosa vittoria contro l'Arabia Saudita, i russi hanno deciso di festeggiare in un modo insolito

Gara inaugurale senza storia: segna Gazinsky al dodicesimo minuto, da quel momento il match è tutto in discesa. La prima partita dei Mondiali ha soddisfatto le aspettative, rispettando in pieno le previsioni di chi si attendeva una gara dal livello bassino. Ma per i tifosi russi è una vittoria importante: 5 reti e addio al timore dell’esordo mondiale. Così i russi si sono preparati ai festeggiamenti. Hanno omaggiato la loro squadra nella maniera più insolita. Muovendosi strepitanti e sbraitanti per le strade, alcuni hanno festeggiato con un orso a bordo della propria auto.

Dei festeggiamenti insoliti

Vittoria roboante e clamorosa per la Russia nella partita che ha aperto il nuovo campionato mondiale. La nazionale allenata dal ct Stanislav Cercesov ha sconfitto per 5-0 l’Arabia Saudita allo stadio Luzniki di Mosca.

Al termine della sfida i tifosi locali si sono catapultati tracotanti di gioia ed entusiasmo nelle vie della capitale. Così hanno celebrato il successo post vittoria.

E tra i fan è spuntato un “personaggio inaspettato”. Si tratta di un orso, ripreso a bordo di una jeep mentre suonava una vuvuzela, la trombetta ad aria divenuta celebre durante i Mondiali 2010 in Sudafrica.

Gara d’esordio positiva per la Russia di Cercesov. Dopo la vittoria sull’Arabia Saudita, i tifosi locali hanno festeggiato nelle strade della capitale. Ma tra i fan è spuntato a sorpresa anche un orso, tranquillamente seduto a bordo di una jeep. Sereno e per nulla agitato, i passanti lo hanno ripreso mentre suonava una vuvuzela, comodamente seduto sui sedili posteriori dell’auto, come un turista qualsiasi. Anche lui stava omaggiando i suoi ragazzi.

Mondiali

La vittoria della Russia

Gazinsky ha segnato il primo gol di Russia 2018. A seguire Cheryshev, Dzyuba e Golovin chiudono il conto. La nazionale di Cherchesov parte bene, Putin applaude in tribuna. In evidenza il gioiello che piace alla Juve.

Sul 2-0 a inizio secondo tempo la partita sembrava già conclusa. Al contrario, i padroni di casa hanno continuato a dominare il campo di Mosca, dilagando fino al quinto goal.

In Italia è Aleksandar Golovin l’osservato speciale, poiché potenziale obiettivo della Juventus. Partenza mondiale eccezionale per il siberiano, che ha segnato due goal e realizzato l’assist che ha favorito il terzo goal. Infine, la gran punizione per il 5-0.

L’Arabia Saudita si è mostrata molto carente: scarsa coesione, poco talento e troppi errori.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora