> > Mondiali Qatar 2022, Nadia Nadim lascia improvvisamente la diretta Tv: “Mia...

Mondiali Qatar 2022, Nadia Nadim lascia improvvisamente la diretta Tv: “Mia madre è morta”

mondiali qatar Nadia nadim

Nadia Nadim stava commentando in diretta tv la partita Danimarca-Tunisia dei Mondiali in Qatar quando ha lasciato improvvisamente lo studio.

La sportiva Nadia Nadim stava commentando in diretta televisiva la partita Danimarca-Tunisia del Mondiali di calcio 2022 in Qatar quando ha improvvisamente abbandonato lo studio.

Mondiali Qatar 2022, Nadia Nadim lascia improvvisamente la diretta Tv

L’icona del calcio femminile e opinionista d’eccezione Nadia Nadim stava commentando il match dei Mondiali 2022 in Qatar tra Danimarca e Tunisia sul canale britannico ITV quando è improvvisamente scomparsa, abbandonando di punto in bianco la trasmissione. La sparizione di Nadim, ambasciatrice Onu considerata tra le sportive più influenti da Forbes e neolaureata in medicina per seguire il sogno di unirsi a Medici senza Frontiere, non è passata inosservata.

I telespettatorisi sono interrogati circa il misterioso accaduto.

A fare chiarezza sulla questione, è stata la diretta interessata che, a distanza di 24 ore, ha svelato il motivo per il quale è letteralmente fuggita dal format durante la prima gara della nazionale maschile del suo Paese nella Coppa del Mondo. La 34enne, infatti, ha raccontato di aver vissuto una drammatica tragedia.

Il post su Instagram: “Mia madre è morta”

Nadim ha condiviso un post sul suo profilo Instagram per rivelare che, proprio durante la diretta tv, ha saputo che la madre era morta.

La donna è rimasta vittima di un funesto incidente: mentre rincasava dalla palestra, è stata travolta da un camion. “Le parole non possono descrivere quello che sto provando. Ho perso la persona più importante della mia vita ed è successo in modo improvviso e inaspettato. Aveva solo 57 anni”, ha scritto la giocatrice della nazionale femminile danese.

Un lutto inaspettato che ha devastato l’ex calciatrice del Manchester City e del PSG che attualmente gioca negli Stati Uniti con la maglia del Racing Luisville.

“Era una guerriera che aveva combattuto per ogni centimetro della sua vita. Non mi ha dato la vita una ma due volte, e tutto ciò che sono è grazie a lei. Ho perso la mia casa e so che niente sarà mai più lo stesso. La vita è ingiusta e non capisco perché lei e perché in questo modo. Ti amo e ti rivedrò”, ha aggiunto.