×

Monitoraggio ISS 14 gennaio, Rt sale a 1.56: incidenza passa da 1.669 a 1.988

L'indice di contagio è salito a 1.56 e l'incidenza ha raggiunto quota 1.988: i dati del monitoraggio dell'ISS di venerdì 14 gennaio 2022.

Monitoraggio Gimbe 7 ottobre

Stando ai dati contenuti nella bozza del monitoraggio dell’ISS di venerdì 14 gennaio 2022, l’indice Rt calcolato sui casi sintomatici a livello nazionale è aumentato e ha raggiunto quota 1.56 (la settimana precedente era pari a 1.43).

Incrementata anche l’incidenza dei casi ogni 100 mila abitanti, che da 1.669 è passata a 1.988.

Monitoraggio ISS del 14 gennaio 2022

Il report degli esperti ha altresì certificato la crescita del tasso di occupazione di posti letto occupati in area medica, salita dal 21,6% al 27,6%, e in terapia intensiva, passati dal 15,4% al 17,5%. Raddoppia poi il numero di nuovi casi non associati a catene di trasmissione (649.489 contro i 309.903 della settimana precedente) mentre diminuiscono la percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti (13% a fronte del 16%) e quella dei positivi registrati attraverso la comparsa dei sintomi (48% vs 50%).

Monitoraggio ISS del 14 gennaio 2022: 13 regioni a rischio alto

Considerati questi numeri, gli esperti hanno classificato 13 regioni a rischio alto, di cui 3 a causa dell’impossibilità di valutazione, e 8 a rischio moderato. Tra queste, cinque sono ad alta probabilità di progressione alla fascia di rischio superiore. L’incidenza dei contagi più alta è stata registrata in Valle d’Aosta, dove si sono toccati i 3087,3 casi ogni 100mila abitanti.

Seguono la Liguria, con un valore di 2845,7 casi, e l’Emilia Romagna in cui è pari a 2783,7 casi per 100mila.

Contents.media
Ultima ora