×

Monitoraggio ISS 24 dicembre, balzo dell’incidenza dei casi da 241 a 351: Rt stabile a 1.13

L'indice di contagio è stabile a 1.13 mentre l'incidenza ha raggiunto quota 351: i dati del monitoraggio dell'ISS di venerdì 24 dicembre 2021.

monitoraggio iss 24 dicembre

Stando ai dati contenuti nella bozza del monitoraggio dell’ISS di venerdì 24 dicembre 2021, l’indice Rt calcolato sui casi sintomatici a livello nazionale è stabile a quota 1.13. Incrementata di molto invece l’incidenza dei casi ogni 100 mila abitanti, che passa da 241 a 351.

Monitoraggio ISS 24 dicembre 2021

Il report ha evidenziato la stabilità anche dell’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero, che nel periodo preso in esame risulta compreso tra 1,07-1,14. Oltre a quella del tasso di incidenza, gli esperti hanno anche constatato la crescita dell’occupazione delle terapie intensive (piene al 10,7% contro il 9,6% della settimana precedente) e dell’area medica degli ospedali (piena al 13,9% contro il 12,1% della scorsa rilevazione).

In forte aumento inoltre il numero di nuovi casi non associati a catene di trasmissione (62.669 contro 42.675) mentre diminuisce la percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti (27% contro 31%).

Monitoraggio ISS 24 dicembre 2021: nessuna nuova zona gialla

Nonostante i dati in aumento, per il momento nessuna regione andrà in zona gialla oltre a Friuli Venezia-Giulia, Trentino, Alto-Adige, Veneto, Liguria, Marche e Calabria.

Anche il Piemonte, che ha superato la soglia di guardia per i letti di terapia intensiva (10,7%), rimarrà in zona bianca per pochi decimali rispetto al parametro dei letti in area medica. Non è escluso che per questa regione, così come per Lazio, Lombardia ed Emilia Romagna, possa scattare il passaggio di zona dopo il prossimo monitoraggio.

Contents.media
Ultima ora