×

Monitoraggio ISS 31 dicembre, balzo dell’incidenza dei casi da 351 a 783: Rt sale a 1.18

L'indice di contagio è salito a 1.18 e l'incidenza ha raggiunto quota 783: i dati del monitoraggio dell'ISS di venerdì 31 dicembre 2021.

Monitoraggio ISS 14 maggio

Stando ai dati contenuti nella bozza del monitoraggio dell’ISS di venerdì 31 dicembre 2021, l’indice Rt calcolato sui casi sintomatici a livello nazionale è salito a quota 1.18 (la settimana precedente era pari a 1.13.). Più che raddoppiata l’incidenza dei casi ogni 100 mila abitanti, che da 351 è schizzata a 783.

Monitoraggio ISS 31 dicembre

Il report degli esperti ha riferito anche di un aumento dei tassi di occupazione delle terapie intensive e area medica, saliti rispettivamente a 12,9% e a 17,1%. Si tratta in entrambi i casi di percentuali che, a livello regionale, farebbero scattare la zona gialla.

Le regioni messe peggio sono la Liguria, con le rianimazioni occupate al 19% e i reparti ordinari al 28,3%, numeri che fanno presagire un probabile ingresso in zona arancione nella seconda settimana dell’anno, e le Marche, con le terapie intensive al 20,6% e le aree mediche al 22,1 %.

Monitoraggio ISS 31 dicembre: Lombardia in zona gialla

Con 1.442 casi settimanali ogni 100mila abitanti ed entrambi i parametri relativi ai ricoveri superati, la Lombardia passerà in fascia gialla a partire da lunedì 3 gennaio 2021. Gli ospedali hanno infatti le terapie intensive piene al 13,3% e la degenza ordinaria al 17,5%, dati che hanno fatto confermare al governatore Fontana l’abbandono della zona bianca. Possibile passaggio di zona anche per il Lazio, che ha l’incidenza a 518, le rianimazioni al 12,6% e le aree mediche al 17,6%.

Contents.media
Ultima ora