×

Monitoraggio ISS 4 giugno, Rt cala a 0,62: altre quattro regioni in zona bianca

Il monitoraggio ISS del 4 giugno certifica una discesa dell'indice Rt a 0.62: da lunedì Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto passeranno in zona bianca.

Monitoraggio ISS 4 giugno

Stando ai dati ufficiali del monitoraggio settimanale dell’ISS di venerdì 4 giugno, l’indice di contagio Rt è sceso ancora a 0.62 (la settimana scorsa era a 0,68, quella prima a 0.72). L’incidenza settimanale dei casi ogni 100 mila abitanti è pari a 32 contro il 47 di venerdì scorso.

È dunque già possibile prevedere i nuovi colori delle regioni in vigore da lunedì 7: oltre a Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia, diventate bianche la scorsa settimana, a partire dalla prossima settimana si aggiungeranno alla fascia con meno restrizioni anche Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto.

Monitoraggio ISS 4 giugno

Le quattro regioni candidate dovrebbero infatti registrare per la terza settimana consecutiva un’incidenza dei casi ogni 100 mila abitanti inferiore a 50, condizione necessaria per entrare in zona bianca.

Il 14 giugno dovrebbe poi toccare a Lombardia, Lazio, Piemonte, Puglia, Emilia-Romagna e Provincia di Trento mentre la settimana ancora successiva Sicilia, Marche, Toscana, Provincia di Bolzano, Calabria, Basilicata e Campania. L’ultima regione ad ottenere la promozione al bianco dovrebbe essere la Valle d’Aosta il 28 giugno.

A luglio quindi l’Italia sarà completamente bianca se i dati dovessero essere confermati.

Tra le nuove nome introdotte in questa fascia va menzionato un aggiornamento alle regole per i ristoranti. Dopo un confronto tra governo e Regioni, si è deciso che all’aperto non ci sarà alcun limite per il numero di commensali presenti ad un tavolo mentre al chiuso il massimo è stato alzato a sei o comunque due nuclei familiari esclusi i minorenni. In zona gialla invece al momento rimane il limite di quattro persone allo stesso tavolo, sia al chiuso, sia all’aperto.

Regioni in zona bianca, il comunicato del ministero

Per quanto riguarda il passaggio di quattro nuove regioni all’interno della zona bianca è stato diffuso nel pomeriggio un comunicato ufficiale da parte del ministero, nel quale viene confermato che: “Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia firmerà in giornata una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire dal 7 giugno. Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto passano in zona bianca”.

Contents.media
Ultima ora