×

Montenegro: spara sulla folla e fa 10 vittime prima di essere ucciso

default featured image 3 1200x900 768x576

Podgorica, 13 ago. (Adnkronos/Dpa) – Strage a Cetnje, in Montenegro, dove un uomo prima ha ucciso una donna ed i suoi figli e poi ha iniziato a sparare sulla folla, uccidendo in tutto dieci persone. L'aggressore poi è stato a sua volta ucciso da una persona che si trovava a passare.

Secondo quanto riferito dalla procuratrice Andrijana Nastic la donna ed i due bambini – di 8 e 10 anni – erano inquilini dell'aggressore, che viene descritto come un uomo di 34 anni. Ma non sono stati ulteriormente precisati i motivi della violenza.

Secondo la ricostruzione fornita dal capo della polizia locale, Zoran Brdjanin, dopo aver assassinato la famiglia l'uomo ha iniziato a sparare a caso sui passanti uccidendo sette persone e ferendone altre sei, tra i quali un agente di polizia.

Tre dei feriti sono in pericolo di vita.

"Siamo tutti sotto shock" ha detto il primo ministro del Montenegro, Dritan Abazovic alla televisione pubblica definendo la sparatoria "una tragedia senza precedenti". Situata a 27 chilometri dalla capitale Podgorica, Cetinje è una cittadina medievale considerata il cuore storico e culturale del Montenegro di cui è stata la capitale fino al 1918.

Contents.media
Ultima ora