×

Monza, accoltella un anziano al cimitero e si costituisce

Un uomo di 64 anni, italiano, ha accoltellato un anziano, di 81 anni, che si era recato al cimitero. L'uomo in seguito si è costituito.

Carabinieri

Un uomo di 64 anni, italiano, ha accoltellato un anziano, di 81 anni, che si era recato al cimitero. L’uomo in seguito si è costituito.

Monza, accoltella un anziano al cimitero e si costituisce

Un uomo di 64 anni è andato al cimitero e ha fermato un anziano, di 81 anni, per chiedergli l’ora. Poi ha tirato fuori un coltello e lo ha ferito. L’uomo è andato dai Carabinieri e si è costituito. Secondo quanto riferito dai militari dell’Arma, l’uomo aveva in tasca un coltello con una lama di 11 centimetri ancora macchiata di sangue e avvolto in un panno da cucina. Il 64enne ha raccontato che stava attraversando un momento di difficoltà a causa del divorzio e della perdita del lavoro.

Si era probabilmente recato al cimitero per compiere un gesto estremo, ma all’improvviso ha deciso di aggredire l’anziano conosciuto per caso. 

L’anziano è in pericolo di vita 

I carabinieri si sono immediatamente recati al cimitero e hanno trovato la vittima accasciata a terra, con una ferita al fianco destro. Sono stati subito allertati i soccorsi e l’81enne è stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza.

Le sue condizioni sono molto serie, l’uomo è in pericolo di vita, ma è riuscito a raccontare agli agenti quello che è accaduto. Si era recato al cimitero a trovare la moglie. Mentre stava per tornare in casa ha incontrato il 64enne che gli ha chiesto l’ora e all’improvviso lo ha ferito con un coltello, per poi allontanarsi. L’aggressore è stato arrestato e trasferito al carcere di Monza, come disposto dal Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Monza, in attesa di dover rispondere davanti al Tribunale di tentato omicidio e porto ingiustificato di coltello. 

Contents.media
Ultima ora