> > Moratoria sui distacchi delle utenze, cosa prevede la proposta di Salvini sul...

Moratoria sui distacchi delle utenze, cosa prevede la proposta di Salvini sul caro energia

Il ministro Matteo Salvini

Moratoria sui distacchi delle utenze, cosa prevede la proposta di Salvini sul caro energia e perché proprio il leghista se l'è intestata subito

Moratoria sui distacchi delle utenze, ecco cosa prevede la proposta di Matteo Salvini sul caro energia ed ecco perché il leader leghista e ministro per le Infrastrutture interviene su un tema molto sentito dai cittadini.

Semplicemente salvini lo ha fatto perché conosce il mainestream meglio di tutti ed ospite di Porta a porta, ha parlato di una “moratoria sui distacchi delle utenze”. Si tratterebbe di una misura che il governo presieduto da Giorgia Meloni potrebbe adottare in modifica del decreto Aiuti ter. E in cosa consisterebbe?

Moratoria sui distacchi delle utenze

Matteo Salvini lo ha detto prima del discorso programmatico ed era stato accusato anche di scortesia istituzionale.

Ad ogni modo si tratta di una proposta di moratoria sui distacchi allo scopo di fermare per un semestre il taglio di energia elettrica e gas per chi non paga.

Come si comportano le aziende con i morosi

Ma cosa accade oggi senza quella norma? Che le aziende energetiche possono bloccare l’erogazione dei loro servizi a partire da 41 giorni dopo la scadenza di una bolletta arretrata. Ecco, la moratoria potrebbe aiutare chi si trova in difficoltà a pagare le bollette in seguito all’aumento dei prezzi in unione con possibilità di rateizzazione più ampia.