Moric dalla D'Urso: Favoloso non ha piazzato la bomba carta a casa di Corona - Notizie.it
Moric dalla D’Urso: Favoloso non ha piazzato la bomba carta a casa di Corona
Gossip e TV

Moric dalla D’Urso: Favoloso non ha piazzato la bomba carta a casa di Corona

bomba carta
Moric dalla D'Urso: Favoloso non ha piazzato la bomba carta a casa di Corona

Nina Moric e il compagno Mario Favoloso sono stati ospiti dalla D'Urso. Proprio qui, Favoloso ammette di non essere stato lui a mettere la bomba carta in casa di Corona.

Ieri, a Domenica Live, la trasmissione di Barbara D’Urso, vi era ospite Nina Moric insieme al compagno Mario Favoloso. I due sono intervenuti per difendersi da una serie di accuse fatte da Corona nei confronti di Favoloso. Favoloso si è difeso da alcune accuse mosse da Corona nei suoi confronti. L’ex paparazzo avrebbe accusato il nuovo compagno della Moric di aver messo una bomba sotto casa sua. Secondo Corona, Favoloso avrebbe messo la bomba carta in casa sua in modo che gli venisse tolta la custodia del figlio di 14 anni avuto con la Moric. Secondo quanto racconta Corona, il figlio non avrebbbe potuto vivere con lui, in quanto rritenuto potenzialmente pericoloso ed ecco spiegato il motivo della bomba carta sotto casa sua.

Sempre secondo quanto riferito da Corona, Mario Favoloso avrebbe anche minacciato la madre di Corona. Tutte accuse infondate, secondo lo stesso Favoloso e di cui si difende nel salottino della domenica di Canale 5 dalla D’Urso.

La stessa Moric dalla D’Urso si è detta preoccupata e poco serena nei confronti del figlio in quanto questo fatto rischia di minare la sua serenità. Ecco le parole di Nina riguardo il figlio: “Non sono serena riguardo a Carlos, però non voglio commentare questa cosa”.

Carlos passa il tempo insieme alla madre del suo ex marito e la Moric sembra non essere molto contenta di ciò. La stessa Moric parla di Corona in modo freddo non riconoscendolo più e facendo fatica a capirlo: Io non lo conosco più, sono uscito dalla sua vita da tempo, i nostri rapporti non sono meravigliosi ma discutiamo per Carlos, ma io di lui non so più niente. Lui è un individuo come chiunque altro”.

Mario favoloso, la prossima settimana, sarà uno dei testi al processo di Corona. Il compagno della Moric si è fatto una idea di Corona e la esprime in questo modo.

“Mi sembra abbastanza ovvio che sia un tentativo per far parlare del processo.

L’ho presa con una risata. Nina? Lei più di me. Non mi hanno ancora chiamato gli avvocati per andare a testimoniare. Se lo faranno, andrò in tribunale. Per me è un’opportunità e non un danno. Fabrizio Corona non mi ha denunciato”.

“Per me la prima impressione è stata quella di un uomo che voleva rendere questo processo più mediatico, ma poi ci ho riflettuto. Lui oggi è accusato di violazione in materia tributaria ed evasione fiscale, cose che non c’entrano con la bomba. Però onestamente, essendoci di mezzo l’antimafia, credo che sotto al processo ci sia altro. Io penso che lui stia cercando di far capire al giudice che il discorso bomba non sia collegato a criminalità e a questo”.

Lo stesso Favoloso continua dicendo di non essere arrabbiato con Corona e di averlo denunciato per calunnia. Ecco le sue parole in merito.

“Io non vorrei che Corona avesse una condanna per la denuncia per calunnia che gli ho fatto, ma io sono stato costretto.

A me dispiace, ma credo sia mal consigliato dalle persone che sono di fianco a lui, ovvero l’avvocato e sua madre. A me lui non ha fatto niente di male, non gli auguro nulla di brutto”.

Contro Favoloso, pendono le accuse della Lucarelli. Selvaggia Lucarelli afferma che Favoloso sapeva benissimo dove si trovasse la bomba, ancora prima dei giornali e della stessa polizia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche