×

Morsa da un ragno velenoso al labbro, Sherri rischia di morire: donna salvata in ospedale

Sherri Maddox è stata morsa da un ragno violino velenoso. L’intervento del personale sanitario ha evitato il peggio: le condizioni della donna.

Sherri Maddox morsa da un ragno velenoso

Un’avventura a bordo di un kayak sarebbe potuta terminare nel peggiore dei modi: Sherri è una donna morsa da un ragno velenoso al labbro mentre era in gita sul fiume: prima ha avuto le allucinazioni e successivamente ha pensato di morire.

La notizia è stata diffusa dal quotidiano Independent.

Donna morsa da un ragno velenoso al labbro, cosa è accaduto

Sherri Maddox si trovava sul kayak lungo il fiume Staunton, improvvisamente è stata morsa da un ragno di color marrone. Inizialmente non ha compreso la gravità della situazione, salvo ritrovarsi il giorno successivo con un dolore forte all’altezza del labbro. Sherri ha prima provato con un antibiotico, poi la zona interessata dal morso si è notevolmente gonfiata.

Donna morsa da un ragno velenoso al labbro, la disavventura di Sherry

Sherri Maddox ha commentato a Fox News quanto accaduto. “Ho quasi 50 anni e ho fatto un lungo percorso nel fiume Staunton. Stavo solo pregando di non morire perché sento storie dell’orrore e guardi su Internet e vedi tutte queste cose“, ha dichiarato.

Donna morsa da un ragno velenoso al labbro, come sta adesso

Sherri ha avvertito delle allucinazioni, ma non si è resa conto di essere trasferita da un ospedale all’altro in così poco tempo.

Pensavo che fosse a causa degli antidolorifici che mi hanno dato, ma i medici hanno detto che si tratta dell’effetto del veleno del ragno, ha dichiarato la donna.

Il personale sanitario ha scoperto dopo il ricovero che in realtà Sherri era stata morsa da un animale velenoso chiamato “ragno violino“. I segni del morso erano ben visibili sul labbro della donna. Si tratta di una specie non così facile da trovare negli Stati Uniti e alquanto pericolosa.

Il personale sanitario la sta curando al meglio dopo la disavventura.

Contents.media
Ultima ora