> > Morta di Covid a 14 anni: Martina non poteva vaccinarsi

Morta di Covid a 14 anni: Martina non poteva vaccinarsi

Martina Campanile

Morta di Covid a 14 anni: Martina soffriva di una malattia genetica molto rara.

È morta di Covid a soli 14 anni, senza la possibilità di vaccinarsi.

La triste storia della giovane Martina Campanile ha commosso l’intera Italia. La ragazzina era originaria di Osimo, nelle Marche. È deceduta poco dopo le 12 dello scorso 8 dicembre nel reparto di rianimazione dell’ospedale Salesi di Ancona .

Martina, morta a 14 anni: ricoverata dopo aver contratto il Covid

Martina Campanile si era ammalata di Covid lo scorso novembre. Dopo aver contratto la patologia, la 14enne era stata ricoverata al Salesi di Ancona.

Martina soffriva di una rarissima patologia genetica e, viste le sue condizioni, non aveva potuto vaccinarsi.

Martina, morta a 14 anni: ha combattuto fino alla fine

Nonostante fosse affetta da patologie molto gravi, Martina Campanile ha combattuto la sua battaglia contro il Covid fino alla fine. Purtroppo, la malattia ha preso il sopravvento. La rara malattia di cui soffriva la 14enne era la Pentasomia X.

Martina, morta a 14 anni: il trapianto di reni

Quando era ancora in vita, Martina Campanile ha dovuto sottoporsi a un trapianto di reni. Non aveva potuto vaccinarsi a causa del suo status di immunosoppressione farmacologica. Dopo aver contratto il Covid-19, le condizioni della giovanissima sono ulteriormente peggiorate. Fino alla fine, i suoi cari le sono stati vicino, sperando in un miracolo dal Cielo.