×

Morte della Regina Elisabetta, perché il nuovo re ha scelto il nome Carlo III

Il primo sconfessò il Parlamento ed aprì la strada alla repubblica di Cromwell ma fu battuto e decapitato: perché il nuovo re ha scelto il nome Carlo III

La regina Elisabetta e re Carlo III

Dopo la morte della regina Elisabetta ci chiede perché il nuovo re abbia scelto il nome Carlo III, anche a contare che i due sovrani emulati non erano ovviamente Windsor e non ebbero regni degni di lode ma esercitarono il potere in epoche buie.

Carlo I ed il figlio Carlo II, predecessori del figlio di Elisabetta II diventato monarca del Regno Unito, non fecero proprio cose ottime: per lo più nei loro regni fecero irruzione assolutismo, dispotismo e dissolutezza

Il nuovo re ha scelto il nome Carlo III

Bisogona tuttavia contare che i due regnarono nella seconda metà del diciassettesimo secolo, quando cioè era difficile trovare un monarca anche solo “illuminato”. Carlo I diventò re d’Inghilterra, Scozia, Irlanda e Francia dal 27 marzo 1625 fino a quando non venne decapitato il 30 gennaio 1649.

Fu il re che ingaggiò una guerra con il Parlamento che non voleva un sovrano assolutista e spregiatore della Magna Carta. 

Uno crudele e tiranno, l’altro “sciupafemmine”

Sotto il suo regno scoppiò la  guerra civile inglese che finì in disfatta per Carlo, che fu catturato, processato, condannato ed ammazzato con l’accusa di alto tradimento. Dopo di lui ci furono la breve repubblica di Oliver Cromwell e la restaurazione con Carlo II.

Quest’ultimo non fu crudele ma “sciupafemmine” e gozzovigliatore: venne chiamato Merrie Monarch (monarca allegro) e morì 54enne per un ictus nel 1685.

Contents.media
Ultima ora