×

Morte Filippo, Bbc inondata di reclami: “Avete cancellato altri programmi”

La Bbc è stata inondata da molti reclami di ascoltatori che lamentano la cancellazione di molti programmi dopo la morte del principe Filippo.

reclami bbc morte filippo

Da quando la Bbc ha annunciato la morte del principe Filippo, l’emittente è stata inondata di reclami da parte di ascoltatori arrabbiati per l’interruzione di alcuni programmi preferiti.

Morte Filippo, tanti reclami alla Bbc

La Bbc, principale emittente televisiva britannica è stata la prima ad annunciare la morte del Principe Filippo, ma da quel momento è stata inondata di reclami da parte degli ascoltatori e fruitori televisivi.

L’emittente infatti da oltre 24 ore ha interrotto la normale programmazione sui suoi due canali, trasmettendo solo news o approfondimenti sulla vita del consorte della Regina Elisabetta.

La maggior parte degli ascoltatori però reputa che sia stato dato troppo spazio alla dipartita del principe Filippo, e c’è chi recrimina addirittura la cancellazione dell’attesa finale di Masterchef “Cara Bbc, mi devi due giorni di canone“.

Monopolio

La Bbc ha deciso di creare un avviso ad hoc per questi cosiddetti “complaints “(lamenti) “Prego inserite il vostro indirizzo email per registrare il vostro reclamo, vi invieremo la risposta della Bbc al più presto possibile“.

Gli ascoltatori più arrabbiati non si sono di certo tirati indietro. C’è chi scrive che “una copertura così esagerata sulla famiglia reale ce la si aspetta da una dittatura come quella della Corea del Nord, non in Bran Bretagna“.

Le critiche si sono espanse anche sui social dove un utente ricorda le vere tragedie a cui l’emiettente avrebbe dovut dare più spazio: “Cara Bbc, la morte del principe Filippo non è la grande notizia che tu pensi che sia, non è l’11/9, non è la Brexit, non è l’Irlanda del Nord.

E’ morta una persona anziana, datti una calmata e prendi un po’ di prospettiva“.

Infine, non mancano di certo i riferimenti al covid e all’importanza relativa ai dati pandemici: “La Bbc ha parlato di più della morte di una persona che della morte di 150mila persone, un Paese completamente sotto sopra“.

Contents.media
Ultima ora