×

Morte Michele Merlo: la procura apre un fascicolo per omicidio colposo

La procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti per la morte di Michele Merlo, deceduto a 28 anni per leucemia fulminante.

Michele Merlo

Su richiesta dei familiari di Michele Merlo la procura ha aperto un fascicolo a carico di ignori per omicidio colposo ai danni di Michele Merlo, l’ex concorrente di Amici morto a 28 anni per un’emorragia cerebrale causata da una leucemia fulminante.

Michele Merlo: la procura indaga su omicidio colposo

La famiglia di Michele Merlo ha deciso di andare fino in fondo per scoprire se la morte del cantante di 28 anni poteva essere evitate e per questo, dopo l’indagine interna dell’Ausl di Bologna, i genitori del ragazzo hanno fatto sapere di voler sporgere denuncia. La procura intanto ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, dando il via alle pratiche che consentiranno di effettuare l’autopsia sul corpo di Michele Merlo.

L’intento della procura è quello di verificare se vi siano stati errori o omissioni antecedenti al ricovero di Merlo all’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi che abbiano determinato irreversibilmente la sorte del ragazzo. Nella notte tra giovedì 3 e venerdì 4 giugno il ragazzo era stato colpito da un’emorragia cerebrale e, dopo la corsa disperata in ospedale, era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Nelle ore successive è stato subito chiaro agli operatori sanitari che per il ragazzo non ci sarebbero state speranze, e infatti Michele si è spento nella notte tra il 6 e il 7 giugno.

Michele Merlo: l’ambulanza e il pronto soccorso

Prima della chiamata disperata al 118 Michele Merlo aveva accusato malessere generale per quasi una settimana e i suoi familiari hanno riferito che lui stesso si sarebbe recato in pronto soccorso chiedendo di essere visitato. Lì, stando a quanto confessato dai familiari del cantante, i medici lo avrebbero mandato a casa non ritenendo gravi le sue condizioni. “Si sentiva male da giorni e mercoledì si era recato presso il pronto soccorso di un altro ospedale del bolognese che, probabilmente, scambiando i sintomi descritti per una diversa, banale forma virale, lo aveva rispedito a casa”, hanno fatto sapere i familiari del ragazzo, che hanno anche aggiunto che la situazione sarebbe stata sottovalutata anche dagli operatori sanitari arrivati a bordo dell’ambulanza nella serata di giovedì 3 giugno.

Michele Merlo: la morte

Michele Merlo si è spento nella notte tra il 6 e il 7 giugno, lasciando i suoi genitori nel più totale sconforto. Il papà del ragazzo (così come la mamma) ha scritto un commovente messaggio a lui dedicato tramite social.

Contents.media
Ultima ora