×

Morte Raffaella Carrà, cosa diceva di Napoli: “La ammiro per l’amore che sa dare”

Raffaella Carrà si è spenta all'età di 78 anni, dopo una malattia. In passato aveva dichiarato tutto il suo amore per la città di Napoli.

Raffaella Carrà e Maradona
Raffaella Carrà e Maradona

Raffaella Carrà si è spenta all’età di 78 anni, dopo una malattia. In passato aveva dichiarato tutto il suo amore per la città di Napoli. La regina della televisione italiana provava una forte ammirazione per questa città.

Raffaella Carrà: l’omaggio al popolo napoletano

Raffaella Carrà provava una forte ammirazione per la città di Napoli e per i suoi abitanti. Ora Napoli, e tutto il resto dell’Italia, piange la sua scomparsa, avvenuta nella giornata di oggi, 5 luglio, all’età di 78 anni. Nel novembre 1998, Raffaella Carrà, aveva voluto rendere omaggio ai napoletani, ospitando in diretta a “Carramba! Che fortunaDiego Armando Maradona. La regina della televisione era riuscita a combinare un incontro tra Maradona e tutti i suoi compagni di squadra, dopo 7 anni dal saluto del Pibe de Oro a Napoli.

Quella puntata è rimasta nella storia per i napoletani, che avevano addirittura installato un maxi schero per poter seguire la trasmissione in Piazza del Plebiscito.

Raffaella Carrà: l’ammirazione per Napoli

Raffaella Carrà era rimasta molto commossa dalla reazione dei napoletani alla notizia della morte di Diego Armando Maradona. Lei stessa, in quell’occasione, aveva ancora una volta dimostrato tutto il suo affetto per il popolo napoletano. “È straordinario vedere l’amore della città verso di lui.

Per i napoletani Diego non è morto, resta nel loro Dna, sarà per sempre vivo, per i figli dei figli. Lui ha amato Napoli tantissimo e si è fatto amare” aveva dichiarato la Carrà. “Mi raccontava che quando abitava in città con Claudia e le bambine, anche se viveva a un piano alto, c’era sempre qualcuno che cercava di arrampicarsi per salutarlo. Ammiro Napoli per l’amore che sa dare: un amore che non svanirà mai” aveva aggiunto la showgirl, sottolineando la sua ammirazione per Napoli.

Raffaella Carrà: Napoli piange la sua scomparsa

Raffaella Carrà si è spenta all’età di 78 anni, dopo una malattia. Fino all’ultimo ha cercato di non far sapere della sua sofferenza. L’annuncio della sua scomparsa è stato dato da Sergio Japino. La città di Napoli, che in tante occasioni aveva omaggiato, con grande stima e grande amore, ora piange la sua scomparsa. Non solo Napoli, ma anche il resto dell’Italia, perché Raffaella Carrà ha sempre conquistato il cuore di tutti i suoi telespettatori.

Contents.media
Ultima ora