×

Morto Antonio Molinari: è scomparso il re della sambuca

Addio all'ultimo esponente della Sambuca Molinari. E' morto l'imprenditore Antonio, capace di esportare il liquore nel mondo nel corso degli anni

Morto Antonio Molinari: è scomparso il re della sambuca

Si è spento Antonio Molinari, non certo l’ultimo arrivato per i consumatori di sambuca. L’uomo, Tonino per gli amici, aveva portato avanti insieme ai fratelli Marcello e Mafalda l’azienda produttrice di bevande alcoliche famiglia, fondata nel 1945 a Civitavecchia ed è stato tra gli ultimi esponenti della famiglia Molinari.

La morte a 81 anni

Il penultimo dei figli del fondatore dell’azienda di sambuca è morto nelle scorse ore all’età di 81 anni. A dare il triste annuncio della scomparsa è stato il sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco.

Non è un bel giorno per Civitavecchia. Ci ha lasciati Antonio Molinari, capace di trasmettere una grande passione e la professionalità adatta per sostenerla ai massimi livelli mondiali, ai suoi splendidi figli, cui va il mio abbraccio. Ciao Tonino, una persona limpida ed esemplare, insieme agli indimenticati Marcello e Mafalda, con i quali è di diritto nell’elenco dei grandi imprenditori

La fondazione dell’azienda

Angelo Molinari aveva fondato l’azienda del noto liquore dopo aver aperto un bar ad Addis Abeb e aver successivamente lavorato alla Sambuca Manzi, decidendo infine di creare la sua ricetta originale di Sambuca, a base di anice stellato.

Il cammino di Antonio Molinari

Fin dal suo approdo nell’azienda Antonio si è occupato soprattutto di lanciare la Sambuca nel mercato estero, contribuendo notevolmente a espandere il marchio a livello internazionale.

LEGGI ANCHE: Marco Occhetti morto a 62 anni: addio all’ex voce dei Cugini di Campagna

Contents.media
Ultima ora